Guerra in Ucraina, orrore a Izyum: 440 corpi nelle fosse comuni

Gli Usa hanno annunciato un nuovo invio di armi all'Ucraina per 600 milioni di dollari.

Guerra in Ucraina - Foto di Ansa Foto
Guerra in Ucraina – Foto di Ansa Foto

Guerra in Ucraina: circa 440 corpi sono stati ritrovati in una fossa comune a Izyum. Secondo l’investigatore capo della polizia della regione di Kharkiv Serhii Bolvinov è “una delle più grandi sepolture di massa trovate in una città liberata”. Von der Leyen chiede di processare Putin per crimini di guerra.

Al momento “sappiamo che alcuni sono stati uccisi a colpi d’arma da fuoco, altri dal fuoco di artiglieria, o dall’esplosione di mine. Alcuni sono morti negli attacchi aerei. Molti corpi non sono ancora stati identificati”. La notizia della fossa comune a Izyum è stata data dal presidente ucraino Volodymyr Zelensky nella serata di ieri.

Tra le centinaia di persone sepolte in tombe individuali ci sono decine di bambini e adulti. Lo ha raccontato ai giornalisti un cittadino: “Alcune di quelle persone le ho tirate fuori io dalle macerie con le mie mani”, riporta il Guardian.

Guerra in Ucraina: notizie dal fronte

Intanto continuano i bombardamenti. Almeno una persona è morta e altre due sono rimaste ferite a causa di un attacco nella città di Valuiki, nella regione di Belgorod. Sarebbe stata colpita una sottostazione elettrica, causando interruzioni di corrente e comunicazioni.

Nel corso della notte gli ucraini hanno lanciato nove attacchi aerei e oltre 330 attacchi con razzi e artiglieria contro le posizioni russe del Sud del Paese nella ultime 24 ore. Lo ha reso noto il Comando operativo meridionale dell’esercito di Kiev, secondo quanto riportato da Ukrinform. Sempre secondo il comando, le forze russe hanno perso 71 soldati, oltre che 50 carri armati, 14 veicoli blindati, un sistema missilistico a lancio multiplo, un sistema di artiglieria, due mortai, un pezzo di artiglieria semovente, un sistema antiaereo, due obici.

L’autoproclamata Repubblica popolare di Donetsk ha pubblicato su Telegram i dati delle vittime civili durante la notte, affermando che 3 persone sono state uccise e 12 sono rimasti feriti a causa dei bombardamenti ucraini.

Nuovo invio di armi dagli Usa

Gli Usa hanno annunciato un nuovo invio di armi all’Ucraina per 600 milioni di dollari. Nel comunicato della Casa Bianca si specifica che i nuovi aiuti saranno “equipaggiamenti” e “training”. Il pacchetto di aiuti vale 600 milioni di dollari ed include anche munizioni per sistemi di artiglieria a lungo raggio e proiettili di artiglieria ad alta precisione, oltre che sistemi anti-drone, quattro radar anti-artiglieria, 36mila proiettili di artiglieria da 105 millimetri, mille proiettili di artiglieria da 155 millimetri a guida di precisione e armi leggere e munizioni.