Mondo dello sport sconvolto, addio ad uno dei più grandi di sempre

Mondo dello sport sconvolto, addio ad uno dei più grandi di sempre. La notizia è arrivata come una mazzata, nessuno era veramente preparato

Un affio lungo più di un anno, anche se molti temevano che prima o poi questa notizia sarebbe arrivata. Perché il mondo dello sport perde uno dei più grandi di sempre e perché contrariamente ad altri grandi campioni che tardano a prendere questa decisione, lui ha scelto di staccare la spina.

Mondo dello sport sconvolto (ANSA)

A 41 anni  Roger Federer dice basta al tennis giocato e ha ufficialmente deciso di ritirarsi. Appena il tempo di leggere il suo messaggio, che ha mandati in pezzi i cuori di tutti i suoi tifosi, è si è scatenata la discussione che fa parte del mondo dello spoirt da sempre: è stato unico nella sua carriera?

Impossibile rispondere ma possibile farlo con i numeri, Il campione elvetico
ha vinto 103 tornei in carriera e 20 di questi erano dello Slam, più una Coppa Davis, due medaglie olimpiche (argento in singolare a Londra 2012 e oro in doppio a Pechino 2008) ma anche oltre mille partite in carriera. Inoltre è stato numero uno Atp per 310 settimane: la prima a febbraio 2004, l’ultima a giugno 2018 dopo l’ultimo trionfo a Wimbledon contro Cilic.

Mondo dello sport sconvolto, il commovente messaggio di addio al tennis di Federer

Roger Federer saluterà tutti i suoi tifosi  in occasione della Laver Cup, l’evento esibizione alla O2 Arena di Londra dal 23 al 25 settembre. Rappresenterà la selezione europea insieme ai rivali di una vita, Rafa Nadal, Novak Djokovic e Andy Murray. Invece niente da fare per il Troneo ATP di Basilea in ottobre che doveva segnare il suio rientro ufficiale in campo.

Ma cosa ha scritto nel suo messaggio di addio? “Oggi vorrei condividere una notizia con voi.Negli ultimi tre anni ho dovuto affrontare molte sfide sotto forme di infortuni e operazioni chirurgiche. Ho lavorato molto per tornare alla forma completa ma il mio corpo mi ha lasciato un messaggio chiaro. Ho 41 anni e ho disputato più di 1500 match in 20 anni ed ora è arrivato il tempo di interrompere la mia carriera. La Laver Cup sarà il mio ultimo evento Atp”.

Roger Federer ha detto basta (ANSA)

E dopo aver ringraziato sua moglie Mirka e i suoi figli (una doppia coppia di gemelli), il resto della sua famiglia e chi ha creduto in lui, il saluto al suoi mondo: “Quando ho iniziato la mia carriera tennistica ero un raccattapalle nella mia città natale, Basilea. Guardavo i tennisti professionisti giocare e sognavo. I sogni mi hanno spinto a lavorare duro e a credere in me stesso”.