Meteo, domenica estiva tra sole e temporali: dalla prossima settimana torna l’anticiclone

Questa domenica sarà caratterizzato da un meteo prettamente estivo sulla penisola, con il caldo che si alternerà ai temporali: tutto cambia da lunedì.

La situazione meteorologica in Italia è destinata a migliorare già nel corso di questa domenica, con un anticiclone in continuo rafforzamento e pronto a fare la voce grossa a partire da lunedì. Scopriamo tutte le previsioni sulla penisola italiana.

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica sulla penisola italiana (Via Pixabay)

Questa giornata di domenica è caratterizzato dal ritorno dei venti di Maestrale. Questo vento non solo preannuncia un ribaltone ma è anche tipico dell’area mediterranea. Proprio durante quest’ultimo giorno della settimana avremo anche correnti di aria fresca che attiveranno un vortice ciclonico, che però si allontanerà. L’allontanamento di questo vortice farà spazio alla sua antitesi ossia l’anticiclone africano che a sua volta verrà alimentato da masse d’aria molto calda provenienti direttamente dalle bollenti terre sahariane.

Nonostante tutta questa dinamicità ci troveremo a vivere l’ennesimo ribaltone in quanto l’alta pressione africana inizierà ad avvolgere gradualmente tutto il Paese. I primi segnali ovviamente si manifesteranno sulle temperature in moderata e generale flessione più apprezzabile sulle regioni del Sud dove in questi giorni sembra di essere in pieno Agosto. Le uniche note stonate saranno dovuto a qualche addensamento nuvoloso a ridosso dei monti specie sui comparti alpini più orientali e su alcuni tratti della dorsale appenninica centro-settentrionale. Infatti qui continueranno ad esserci delle precipitazioni. Scopriamo quindi cosa sta succedendo sulla penisola.

Meteo, domenica estiva con isolati e pochi acquazzoni: tutte le previsioni

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica sulla penisola (via Pixabay)

Dopo un sabato parzialmente disturbato, durante questa domenica avremo una situazione in gran parte soleggiata su tutta la penisola. Le uniche insidie arriveranno da una depressione che dalla Germania si sposterà verso la Bielorussia e lambirà la Penisola con la coda di una perturbazione. Questo però si limiterà ad essere un disturbo settembrino, che non provocherà altro che qualche rovescio. Scopriamo quindi nel dettaglio cosa succederà sui tre settori principali del paese.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una situazione poco o parzialmente nuvolosa, con maggiori addensamenti che colpiranno i sulle Alpi orientali e in Romagna con diversi temporali che potrebbero colpire questi due settori. Le temperature risulteranno in lieve calo, con massime che andranno dai 25 ai 29 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione poco nuvolosa sulle coste tirreniche. La giornata quindi sarà a tratti instabile su su Umbria e alte Marche con qualche acquazzone sparso. Anche qui avremo delle temperature in leggero calo, con valori massimi che andranno dai 26 ai 30 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo nubi irregolari con addensamenti al mattino pronti a colpire tra Campania, Molise, Gargano e Basilicata. Qui infatti potrebbero verificarsi locali rovesci e temporali, mentre avremo alcune schiarite altrove. Le temperature risulteranno in leggero calo, con massime che andranno dai 27 ai 32 gradi.