Il caro energia tiene nella propria, inesorabile, morsa l’Italia intera. Per questo motivo diversi commercianti e lavoratori, con la presenza della Federazione italiana sindacati intercategoriali (Fisi) e Le Partite Iva Italia, si sono dati appuntamento sabato 10 settembre 2022 nella Capitale per protestare contro la recente crisi economica determinata dal caro bollette.

Leggi anche: Elezioni politiche, emergenza energetica e inflazione: i temi della campagna elettorale

manifestazione roma caro energia

Manifestazione contro il caro energia: “Non è la guerra, è colpa della speculazione”

Il caro energia sta distruggendo interi settori“: possiamo riassumere così la tematica principale del corteo organizzato a Piazza San Giovanni, partecipato da circa mille partecipanti.

Un caro bollette che, secondo alcuni presenti, non sarebbe da attribuire interamente al conflitto russo-ucraino scoppiato all’inizio del 2022, ma ci sarebbe dietro un piano partito nel 2021: “Da settembre dell’anno scorso – afferma un manifestante -, se andiamo a vedere le bollette c’era già stato un aumento nei mesi precedenti e man man hanno aumentato. Parla di caro energia adesso e dare la colpa alla guerra no, perché c’è un piano ben preciso da parte dell’ex Presidente del Consiglio Draghi“. Un’altra partecipante al corteo parla addirittura di “un trend ben stabilito per portare all’impoverimento della brava gente”.

Opinioni che trovano manforte anche di chi prende come riferimento iniziale il conflitto, ma sottolinea che c’è dell’altro, e parla di “emergenza economica frutto di una speculazione conseguenza delle guerra che mette a rischio la possibilità di migliaia di imprese di pensare al futuro”.

Inevitabilmente, il tema si intreccia con le prossime elezioni politiche 2022. Tra chi asserisce che “non abbiamo neanche il tempo di aspettare le prossime elezioni” e chi dichiara che “nessuno degli esponenti politici che si stanno presentando alle votazioni mi rappresenta”, la sfiducia nei confronti delle future istituzioni sembra già alta. Infine non sono mancati poi alcuni riferimenti alle lotte contro il Green Pass e i vaccini.

Leggi anche: Caro energia, prorogato al 5 ottobre il taglio delle accise. Inflazione all’8,4%

roma caro energia