Morte Regina Elisabetta, chi prenderà i suoi cani? Decisione da non credere

Morte Regina Elisabetta, chi prenderà i suoi cani? Decisione da non credere: sarà rispettata in pieno la sua volontà finale

Sono molte e le eredità che Elisabetta II ha lasciato morendo. Quella più evidente è il regno, subito passato nelle mani di suo figlio Carlo e presto sarà letto anche il suo testamento, che però resterà un affare strettamente privato. Ma ci sono beni materiali complicati da sistemare, come i suoi amatissimi cani.

Morte Regina Elisabetta, chi prenderà i suoi cani? (ANSA)

In 70 anni di regno, Elisabetta è stata sempre accompagnata dagli animali. Ma i cani e i cavalli sono stati certamente una costante. Passioni che ha cominciato a coltivare fin da bambina, quando a casa di amici del padre,  re Giorgio VI (scomparso nel 1952 a causa di un tumore) aveva visto per la prima volta un cane di razza corgi.

Fu talmente colpita, che il re glie ne regalò subito uno, ribattezzato Dookie, quando aveva 7 anni e da allora i cani le hanno sempre fatto compagnia. Anzi, spesso come hanno mostrato foto e filmati passati alla storia, era lei stessa a portarli in giro per il piacere di camminare insieme a loro.

Morte Regina Elisabetta, chi prenderà i suoi cani? La soluzione rispetta le sue volontà

Non solo corgi, ma questa razza è sempre stata particolarmente apprezzata dalla regina. Molti a corte ricordano Susan, che è stata con Elisabetta per 15 anni fino al gennaio 1959 e che è stata sepolta a Sandringham con tanto di lapide. Era con Elisabetta e Filippo durante il loro viaggio di nozze, la sua discendenza ha accompagnato a lungo li vita a palazzo.

Quattro anni fa, quando era morta Willow (altra cagnolina legatissima alla regina) Elisabetta aveva deciso di non prendere più animali, perché sentiva di non avere più molti anni davanti. A farle cambiare idea era stato suo figlio Andrea che nel febbraio 2021 per non farle pensare al marito ricoverato in ospedale le aveva donato altri due cani,. Uno è morto tre mesi dopo per problemi cardiaci, l’altro invece è ancora lì. In tutto dovrebbero essere quattro: Candi, di 13 anni, il già citato Muick, Lissy, una cocker spaniel arrivata lo scorso gennaio e un altro corgi regalato dalle nipoti Eugenia e Beatrice.

E ora tutti si chiedono: che fine faranno questi cani? Al momento se ne sta occupando il personale della regina, che seguiva personalmente la loro alimentazione tutti i giorni. Ma secondo le ultime indiscrezioni un paio saranno adottati dal Principe William e da Kate Middleton che possiedono già un cocker spaniel. Gli altri invece andranno ad Andrea che avrà così un ricordo in più della madre.

La Regina Elisabetta ad Ascot per una riunione di galoppo (ANSA)

Ma anche i cavalli di Elisabetta saranno piazzati bene. Di loro si occuperanno la principessa Anna (sua sorella) e sua figlia Zara Tindall, che alle Olimpiadi di Londra 2012 è stata argento nel concorso completo.