Meteo, weekend tra acquazzoni e sole: clima impazzito in Italia

Nel corso del weekend avremo un meteo impazzito, con la penisola che sarà caratterizzata da acquazzoni ma anche tanto sole: cosa sta succedendo.

La situazione meteorologica sulla penisola italiana è piuttosto instabile. Infatti la penisola sarà divisa tra acquazzoni e sole che caratterizzeranno le prossime 24 ore. Scopriamo quindi tutte le previsioni sulle regioni italiane.

Meteo
Cosa cambierà nelle prossime ore sulla penisola (via Pixabay)

In queste ore l’Europa continua ad essere minacciata da situazioni meteo estreme. Infatti in questo momento momento, la scena meteorologica del continente risente della presenza dell’enorme ciclone irlandese che, dopo una settimana stazionaria, ha deciso di muoversi verso Est portando maltempo sull’Europa Centrale poi anche sull’Italia con temporali, tornado ed alluvioni. Inoltre l’influenza degli ex-uragani atlantici è quasi sempre maggiore sull’Europa occidentale, ma potrebbero raggiungere anche la penisola.

Sull’Italia potrebbe quindi abbattersi l’uragano Danielle. Una delle principali cause potrebbe essere la rimonta del caldo anticiclone africano. Con questa configurazione aria calda ed umida risalirà verso l’Italia con afa e massime oltre i 35/38°C nei primi giorni della nuova settimana. Quindi nelle prossime ore sono attesi anche residui temporali forti, specie fino alla tarda mattinata su Nord-Est e nell’area compresa tra Bassa Toscana e Lazio. Scopriamo quindi nel dettaglio come cambiano le previsioni meteorologiche su tutta la penisola italiana.

Meteo, ancora temporali sulla penisola: clima instabile su diverse regioni

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica sulla penisola italiana (Via Pixabay)

Nel corso di questo sabato avremo temporali nella notte tra Umbria e Marche e localmente anche sul Lazio. Ovviamente non mancherà qualche rovescio su su Alpi orientali e Friuli Venezia Giulia, mentre altrove la situazione risulterà più stabile. Successivamente i temporali si sposteranno su Emilia Romagna, a tratti anche sul Levante Ligure. Andiamo quindi a vedere nel dettaglio cosa potrebbe succedere sui tre settori principali della penisola italiana.

Sulle regioni del Sud Italia avremo al mattino locale instabilità su Alpi orientali ed Emilia-Romagna. Nel corso della giornata quindi potrebbero esserci anche acquazzoni sparsi, soleggiato invece sulle regioni restanti del settore. Le temperature risulteranno in lieve diminuzione, con massime che oscilleranno dai 26 ai 29 gradi.

Invece sulle regioni del Centro Italia avremo sin dal mattino una leggera variabilità tra alta Toscana e rilievi del Lazio e Abruzzo con qualche rovescio. Su tutto il settore avremo le temperature in lieve diminuzione, con valori che oscilleranno dai 27 ai 32 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo qualche acquazzone pronto ad aprire la giornata sulla Campania. Altrove invece la situazione apparirà più soleggiata salvo annuvolamenti diurni sui rilievi. Le temperature risulteranno in generale diminuzione, con valori massimi che andranno dai 28 ai 33 gradi.