Meteo, dalla prossima settimana exploit delle temperature: venerdì temporalesco

Nel corso della prossima settimana un nuovo exploit delle temperature colpirà il meteo italiano. Questo venerdì sarà caratterizzato da diversi temporali.

La situazione meteorologica italiana è destinata a stupire tutti, con un nuovo exploit dei valori termici pronti a colpire dalla prossima settimana. Durante questo venerdì però piogge e temporali continueranno a farla da padrone.

Meteo
Cosa succede oggi e nei prossimi giorni (via Pixabay)

A partire dalla prossima settimana un nuovo exploit di caldo è pronto a colpire l’Italia. Infatti il merito è proprio del redivivo anticiclone africano che ci farà piombare nuovamente in piena Estate. Avremo quindi una recrudescenza del caldo o colpo di coda estivo e quindi dopo una parentesi instabile che tuttora sta provocando fenomeni anche estremi, l’atmosfera è destinata non solo a tornare del tutto tranquilla. Tutto ciò però accadrà solamente dall prossima settima su tutta la penisola.

Infatti a partire da lunedì 12 l’Atlantico piloterà un profondo vortice di bassa pressione in direzione della Penisola Iberica, provocando un richiamo di venti molto caldi in risalita dal Nord Africa. Questo sarà il preludio ad una nuova offensiva dell’anticiclone africano il quale, almeno fino alla metà della prossima settimana, non solo coinvolgerà pesantemente il Sud tirrenico, le due Isole maggiori e gran parte del Centro, ma provocherà un deciso rialzo termico anche sulle regioni settentrionali. Scopriamo quindi cosa succederà nel corso di questo venerdì in attesa della prossima settimana.

Meteo, venerdì con temporali diffusi: tutte le previsioni sulla penisola

Meteo
Come cambiano le previsioni per i prossimi giorni (via Pixabay)

Nel corso di questo venerdì avremo temporali nella notte tra Umbria e Marche e localmente anche sul Lazio. Ovviamente non mancherà qualche rovescio su su Alpi orientali e Friuli Venezia Giulia, mentre altrove la situazione risulterà più stabile. Successivamente i temporali si sposteranno su Emilia Romagna, a tratti anche sul Levante Ligure. Un po’ di variabilità insisterà anche su tratti del Centro, mentre la situazione risulterà più soleggiata al Sud. Andiamo a vedere nel dettaglio il meteo sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una giornata a tratti instabile al mattino su Alpi, Lombardia, Triveneto ed Emilia-Romagna. Altrove invece la situazione è destinata a migliorare. Parziali schiarite a partire invece dalle ore pomeridiane. Le temperature risulteranno in lieve rialzo, con massime che andranno dai 26 ai 29 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo una residua instabilità che colpirà dalle prime ore del mattino tra Umbria, Lazio e Abruzzo. Mentre invece altrove ampie schiarite altrove. Le temperature risulteranno in aumento ovunque, con valori massimi che oscilleranno dai 27 ai 32 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo maggiore variabilità tra Campania e Molise, con nubi sparse e qualche isolato piovasco specialmente sulle regioni dell’Appennino. Mentre invece la situazione risulterà soleggiata altrove. Le temperature risulteranno in lieve rialzo, con massime che andranno dai 29 ai 35 gradi.