Grande paura sul Lago di Garda. Questa mattina, intorno alle ore 8, una tromba d’aria si è formata nella zona tra Sirmione, Peschiera e Pacengo di Lazise. Uno spettacolo decisamente inquietante per chi si trovava sul posto e racconta di non aver mai visto una scena del genere. Decine di foto e video sono stati pubblicati sui social network per quello che è un fenomeno naturale del tutto inedito per la zona. La Guardia Costiera ha informato che non ci sono stati danni a persone o cose: solo una grande paura e un ricordo indelebile per chi c’era.

Tromba d’aria sul Garda: il racconto del testimone

Il Lago di Garda è stato interessato, per tutta la mattinata dell’8 settembre, da un’intensa fase di maltempo. Pioggia e grandine si sono abbattuti per ore sulla zona, soprattutto nelle aree dei territori di Rivoli, Cerro e Roverè Veronese. A raccontare della tromba d’aria formatasi in zona Sirmione è Luca Peretti, titolare del Pacengo Paradise (noleggio di pedalò e sup). Intervistato da L’Arena, Peretti afferma: “In quel momento ero al bar che bevevo caffè. È stato davvero impressionante. Prima si è sviluppata una tromba d’aria all’altezza della punta della penisola di Sirmione, che si è dissolta poco dopo.”

Tromba d'aria sul Garda

“Poi subito dopo – continua Peretti – se n’è formata una più grande che si è spostata in direzione Est, verso Pacengo. Ho 40 anni, vivo da sempre sul Garda e mai mi era capitato di vedere una cosa del genere. Una scena del genere non si è mai vista.” Un violento nubifragio ha colpito nella notte il Comasco, causando frane e allagamenti, oltre che a Como a Torno e a Blevio, già duramente colpita dal maltempo lo scorso luglio e un anno fa.

Il testimone: “L’acqua è entrata dappertutto”

La cittadina sul Lago di Como è stata invasa da fiumi di fango e detriti. Ruspe al lavoro per liberare case e strade. Una colata di fango ha invaso Blevio, poco più di mille abitanti. “L’acqua è entrata dappertutto – racconta un testimone – è bastata un’ora di pioggia per fare il finimondo”. Al lavoro vigili del fuoco e protezione civile. Strade chiuse per frane o allagamenti anche a Como. Chiusa anche la statale Lariana. Problemi anche a Lecco.