“Sono spariti da giorni”, preoccupazione per gli allievi di Amici: che fine hanno fatto?

“Che fine hanno fatto?” è questa la domanda più frequente che aleggia sui social: gli allievi di Amici sono spariti da giorni

A breve ripartirà il dating show di Maria De Filippi che sarà pronta ad accogliere numerosi giovani talentosi tra le sue braccia. Nel frattempo, però, dal web non si può far altro che notare la loro assenza: dove sono finiti?

Amici
(Via WebSource)

Manca sempre meno alla registrazione della prima puntata di Amici che vedrà i nuovi allievi del talent show gareggiare per un posto tra i banchi di scuola. Mai come quest’anno le anticipazioni sono veramente poche, nelle passate edizioni si susseguivano spoiler sui ragazzi che avrebbero preso parte alle audizioni. Quest’anno, l’unica speranza dei fan, invece, alimentata da qualche indiscrezione è la presenza di Mattia Zenzola che tornerà dopo essersi infortunato l’anno scorso.

Presto su Canale 5 partirà anche il daytime che, come ogni anno, seguirà i ragazzi che aspirano ad un banco nella scuola più amata d’Italia. Una prima scrematura, intanto, è stata fatta quest’estate con i provini in giro per il Bel Paese che hanno raccolto le candidature dei ragazzi.

Amici, dove sono finiti gli allievi dei provini? Il silenzio social

Amici 22
Amici, nuovi ritorni nella prossima stagione (Facebook)

I fan più attenti si sono accorti dell’assenza social delle persone che seguono: che fine hanno fatto? Da un paio d’anni a questa parte, gli allievi della scuola di Amici sono costretti alla quarantena prima dell’ingresso nella scuola dove girano, ancora oggi, con mascherine e dispositivi di sicurezza che li escludono da ogni contatto esterno. L’intento è quello di evitare qualsiasi tipo di contatto ed eventuale positività al Covid per evitare che i ragazzi debbano poi abbandonare la scuola. Basti pensare che gli allievi non hanno contatti diretti neppure con professori ed assistenti, ma sempre separati da plexiglass.

Proprio perché sono in quarantena, presumibilmente all’interno dell’hotel che spesso ospita gli allievi, i ragazzi sono stati privati dei social temporaneamente. Non è raro, infatti, vederli privi dei loro telefoni e quindi senza contatti con l’esterno. È riconducibile, dunque, soltanto alla loro quarantena preventiva la loro sparizione dai social.