Serena Bortone, il dramma che sconvolge: “È successa una cosa molto brutta”

Serena Bortone ha voluto spiegare perchè il dramma colpisce molto da vicino lei e tutti noi. La conduttrice di Oggi è un altro giorno ha rievocato in diretta l’incubo

Serena Bortone ha subito rievocato lo spettro, spiegando come mai questo evento la preoccupava e sicuramente ha colpito molto tutti gli italiani. La conduttrice ha annunciato subito ad inizio della trasmissione che che si sarebbe collegata in diretta ed avrebbe tenuto aggiornato il suo pubblico su quanto stava succedendo.

La conduttrice di Oggi è un altro giorno, Serena Bortone (foto © Rai).
La conduttrice di Oggi è un altro giorno, Serena Bortone (foto © Rai).

Alle ore 10:00 del 7 settembre si è diffuso un incendio alla Nitrolchimica, un’azienda di San Giuliano Milanese, un comune di circa 38.000 abitanti che si estende subito dopo il confine sud-est di Milano. Se il capoluogo lombardo ha visto svilupparsi i servizi ed ha vissuto la de-industrializzazione, San Giuliano ha mantenuto la vocazione industriale.

Serena Bortone, il dramma la colpisce da vicino

L’incendio alla Nitrolchimica ha visto impegnati sin dalla mattina oltre settanta vigili del fuoco, impegnati soprattutto a cercare di domare le fiamme. Purtroppo, l’incendio si è rapidamente sviluppato anche nell’azienda vicina, che si occupa dello smaltimento di rifiuti di sostanze pericolose. Gli abitanti del luogo attendono notizie sulla tossicità dei fumi.

Oggi è un altro giorno, Serena Bortone in collegamento con il luogo in cui è scoppiato il preoccupante incendio a San Giuliano Milanese (foto © Rai).
Oggi è un altro giorno, Serena Bortone in collegamento con il luogo in cui è scoppiato il preoccupante incendio a San Giuliano Milanese (foto © Rai).

Serena Bortone si è collegata in diretta con San Giuliano Milanese, dove l’inviato ha spiegato che gli operai erano ancora sotto shock. Inizialmente, infatti, pensavano che ci fosse un terremoto, e sono scappati subito fuori dall’azienda. Sembrerebbe che ci sia anche stato anche un disperso che fortunatamente è stato ritrovato.

“Bisogna ancora capire le cause”: la tragedia lascia senza parole

L’incendio a San Giuliano Milanese avrebbe provocato una decina di intossicazioni, che sembrano essere tutte di lieve entità. Non sono chiare le cause che hanno portato a questo dramma, ma Serena Bortone ha voluto subito sottolineare quanto questo evento l’avesse colpita e le motivazioni per cui risvegliava brutte sensazioni nell’immaginario collettivo.

Il giornalista inviato a San Giuliano Milanese per la trasmissione Rai Oggi è un altro giorno (foto © Rai).
Il giornalista inviato a San Giuliano Milanese per la trasmissione Rai Oggi è un altro giorno (foto © Rai).

La Bortone ha spiegato a Natasha Stefanenko, ospite ad Oggi è un altro giorno, di ricordare bene cosa era successo il 26 aprile 1986. All’improvviso era arrivata la notizia dell’incidente in un’azienda nucleare a Chernobyl. La nube tossica aveva presto raggiunto tutta l’Europa. La gravità dell’incidente di San Giuliano sembra essere molto più lieve.

Per vedere la puntata di Oggi è un altro giorno in cui Serena Bortone racconta la tragedia di San Giuliano Milanese, clicca qui (si parla dell’incendio a San Giuliano Milanese dal minuto 0:31:47 circa).