Meteo, domenica ancora rovesci: dove colpiranno le precipitazioni

Sarà un’altra domenica piovosa per l’Italia, con la penisola che gradualmente si avvia ad abbandondare la stagione estiva: le previsioni meteo.

Stando alle ultime previsioni meteorologiche sulla penisola, l’Italia si appresta ad abbandonare l’estate. Infatti avremo un’altra giornata con piogge diffuse che la caratterizzeranno: cosa sta succedendo.

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica sulla penisola (Via Pixabay)

Sarà una domenica piovosa per ben cinque regioni della penisola italiana. Infatti una moderata perturbazione atlantica ha caratterizzato il meteo di tutto il weekend. Adesso la perturbazione il suo raggio d’azione verso levante mantenendo tuttavia condizioni di tempo ancora incerto. Infatti in queste ore è in aumento la pressione sul bacino del Mediterraneo e questo fattore sarà determinante per l’annunciata svolta attesa soprattutto con l’inizio della nuova settimana.

Al mattino vivremo in un contesto prevalentemente stabile e soleggiato al Nord, con possibile foschie al mattino e la stessa situazione si potrebbe andare a replicare su diverse regioni del Centro dove non si prevedono fenomeni di rilievo. Mentre dovrebbe continuare il bel tempo al Sud a causa della timida presenza ma efficace dell’anticiclone africano. Qualcosa però potrebbe cambiare radicalmente a partire dalle ore pomeridiane. Scopriamo quindi cosa ci riserverà questa domenica.

Meteo, Italia ancora presa di mira dai rovesci: le regioni interessate

Meteo
La situazione sulla penisola italiana (via Pixabay)

Durante questa domenica avremo ancora il braccio di ferro tra il profondo vortice situato ad ovest delle Isole Britanniche e l’anticiclone che dalle latitudini mediterranee cerca di estendersi verso parte dell’Europa centrale. Quindi sull’Italia continueranno a succedersi impulsi instabili inseriti in un flusso di correnti mediamente sudoccidentali. Uno di questo inoltre transiterà proprio durante questa giornata di domenica. Scopriamo quindi cosa sta succedendo sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo nuvolosità in irregolare, a tratti più compatta, specialmente sui rilievi montuosi. Inoltre non mancheranno le precipitazioni che risulteranno locali e non tanto diffuse. Le temperature saranno pressocché stabili, con valori massimi che oscilleranno dai 24 ai 28 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo rovesci e temporali sparsi ma anche forti. Infatti le precipitazioni risulteranno intense specialmente sulle regioni tirreniche al mattino e sul versante adriatico dal pomeriggio. Qui i valori termici risulteranno in lieve calo, con massime che andranno dai 23 ai 28 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una situazione prevalentemente soleggiata al mattino. Mentre invece dal pomeriggio avremo rovesci e temporali, pronti a bagnare diverse regioni. Le temperature risulteranno in ascesa, con valori massimi che andranno dai 29 ai 34 gradi.