Meteo, nuovo peggioramento e ritorno della grandine: le regioni colpite

Nelle prossime ore l’Italia sarà colpita da un nuovo peggioramento meteo. Scopriamo quindi quali saranno le regioni colpite dalla grandine: le previsioni.

Saranno ore di grandi cambiamenti dal punto di vista meteorologico sulla penisola italiana. Infatti ci sarà un ritorno imminente delle grandinate ed un rischio concreto anche di nubifragi: scopriamo cosa sta succedendo.

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica sull’Italia (via WebSource)

Le prossime ore sono destinate a sconvolgere la situazione meteorologica sulla penisola italiana. Infatti avremo un nuovo peggioramento del tempo condito dal ritorno di rovesci, temporali e locali grandinate. Alla base di questo stravolgimento, infatti, troviamo un vortice ciclonico in discesa dal Nord Europa verso il Regno Unito. Questo transiterà sulla penisola e già tra la sera e la notte comincerà a provocare un graduale peggioramento delle condizioni atmosferiche. Sotto stretta osservazione le regioni di Nordovest dapprima i settori alpini, ma in seguito anche molte delle aree pianeggianti tra Lombardia e Piemonte orientale.

Le cose finiranno per complicarsi specialmente durante le ore notturne. Allo stesso tempo al Sud e sul versante adriatico del Centro avremo una situazione decisamente più tranquilla, almeno per questa giornata di sabato. Infatti piogge e temporali potranno estendersi solamente sulla Liguria. Tra la tarda notte e le prime ore del mattino infatti si andranno ulteriormente ad intensificare le precipitazioni sia sulle regioni di Nordovest, ma ancor di più tra Liguria di Centro-Levante ed arcipelago e litorali toscani. Qui avremo dei fenomeni a dir poco violenti accompagnati da intense raffiche di vento, nubifragi e grandine. Scopriamo nel dettaglio cosa sta succedendo.

Meteo, nuovo peggioramento sulle regioni settentrionali: fenomeni violenti

Meteo
Tutte le novità sulle condizioni atmosferiche italiane (Via Pixabay)

Sulla penisola italiana avremo un sabato a dir poco capriccioso. Infatti piogge e temporali risulteranno in intensificazione al Nordovest ed in propagazione tra pomeriggio e sera a Lombardia, ovest Emilia e Toscana. Mentre invece i fenomeni saranno più frequenti su sul Levante Ligure e sulle Alpi centro-orientali. In giornata i temporali potranno estendersi anche su alto Lazio, Umbria, Marche ed Abruzzo. Scopriamo nel dettaglio cosa sta succedendo sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una situazione instabile sin dalle prime ore del mattino con piogge sparse o locali temporali a carattere intermittente. Questi fenomeni inoltre potrebbero toccare l’intero settore nel corso della giornata. Le temperature risulteranno in calo, specialmente ad ovest, con massime che andranno dai 23 ai 27 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo piogge e rovesci sin dal mattino pronti a toccare la Toscana. Questi fenomeni risulteranno in intensificazione a partire dalle ore pomeridiane. Inoltre i fenomeni si espanderanno su Umbria e Marche. La situazione risulterà leggermente più soleggiata su Lazio e Abruzzo qui con fenomeni al più sporadici. I valori termici risulteranno in calo, con massime che andranno dai 25 ai 30 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una situazione stabile e soleggiata su tutto il settore. L’unica eccezione sarà presentata da qualche nube e piovasco sparso al pomeriggio sulla Sardegna. In controtendenza le temperature qui che risulteranno in aumento, con massime che oscilleranno dai 28 ai 33 gradi.