Giovanni Allevi, preoccupanti aggiornamenti sulle sue condizioni: “Non posso suonare”

Le parole del compositore e pianista Giovanni Allevi, alle prese con le pesanti cure dopo la diagnosi di un tumore degli scorsi mesi

Dura, durissima la diagnosi ricevuta da Giovanni Allevi negli scorsi mesi. Il noto compositore e pianista italiano, famoso ed apprezzato in tutto il mondo, si è dovuto fermare per via di un grosso problema di salute.

allevi
Giovanni Allevi (Instagram)

Allevi ha scoperto di avere un tumore ematologico decisamente maligno. Vale a dire il mieloma multiplo, una malattia che colpisce principalmente il midollo osseo. Fortunatamente il musicista si sta curando, avendo carpito il tumore in tempi rapidi.

Le cure però sono dure e molto ardue da superare. Per tali tipi di malattia vengono infusi medicinali molto forti, farmaci chemioterapici che ovviamente distruggendo le cellule (sia benigne che maligne) portano ad effetti collaterali decisamente elevati.

Gli aggiornamenti di Giovanni Allevi: il problema alle mani gli impedisce di suonare e comporre

Giovanni Allevi in questi mesi è sempre sembrato molto positivo ed ottimista nei confronti delle cure e della scienza. Ha continuato a lavorare su nuove melodie e brani provenienti dal suo dolore attuale.

Il problema, come testimoniato da Allevi stesso, è che gli effetti dei farmaci gli impediscono al momento di fare musica come vorrebbe. Sui social il compositore ha fatto sapere di avere dei problemi alle mani dovuti proprio alle medicine.

“Queste mani tremano, per via dei potenti farmaci che sto assumendo e per il momento non posso suonare. Ma una musica nuova invade la mia mente in modo impetuoso ed io non ne perdo una nota. Ora è dolce, ora folle ed incomprensibile, sognante e riflessiva, metafisica. Non vedo l’ora di farvela ascoltare”.

 

Dunque per il momento Giovanni Allevi si sta prendendo una pausa obbligata dal suo pianoforte e dal comporre in maniera concreta e diretta. Ma il musicista nativo di Ascoli Piceno non si ferma, e con la sua enorme fantasia sta continuando a immaginare nuove opere.

La speranza è che Allevi possa migliorare sensibilmente dopo le cure chemioterapiche e che il mieloma non abbia invaso troppo il suo corpo. Nel frattempo siamo tutti in attesa di poter ascoltare le sue creazioni in tempo di dolore.