Alex Zanardi, l’ultimo annuncio mette i brividi: tifosi commossi

Spunta un ultimo annuncio su Alex Zanardi che sta facendo commuovere tutti i fan. Scopriamo quindi cos’è successo al campione paraolimpico.

Alex Zanardi è certamente uno degli sportivi più amati della penisola. Infatti il campione paraolimpico è un esempio di tenacia ed è uno che non molla mai. Adesso l’ultimo annuncio sul suo conto stupisce tutti: cos’è successo.

Alex Zanardi
L’ultimo annuncio su Zanardi fa commuovere tutti (Via Ansa Foto)

In queste settimane Alex Zanardi sta continuando il suo processo di riabilitazione dall’incidente in handbike che l’ha colpito due anni fa. Per l’atletico paraolimpico non è di certo un periodo facile visto che la sua villa in Veneto andare in fiamme qualche settimana fa. L’incidente ha costretto Zanardi ad un momentaneo ritorno in ospedale, a causa di alcuni danni che le fiamme hanno provocato ai macchinari che gli permettono di proseguire il processo di riabilitazione.

Dopo aver riparato la sua abitazione dai danni causati dalle fiiamme, però, Zanardi ha potuto fare ritorno nella sua abitazione. Come in molti sapranno, l’atleta italiano è una vera e propria icona paraolimpico e spesso. Proprio grazie a lui Andrew Parsons, Presidente dal 2017 del Comitato Paralimpico Internazionale, vede l’Italia come un paese che può dare un contributo alla promozione proprio dei giochi Paraolimpici. Scopriamo quindi le parole di Parsons in merito.

Alex Zanardi, per Parsons è un’icona: il contributo dell’Italia per i Giochi Parolimpici

Lo sportivo Alex Zanardi è rimasto coinvolto di nuovo in un incidente (foto Instagram).
Lo sportivo Alex Zanardi è rimasto coinvolto di nuovo in un incidente (foto Instagram).

In queste ore il Presidente dal 2017 del Comitato Paralimpico Internazionale, Andrew Parsons, ha voluto rivelare il contributo che l’Italia può dare ai giochi paraolimpici. Infatti nel corso di un’intervista ha affermato: “Contribuiscono molto individualmente, ma anche come gruppo e collettivamente sono straordinari“. Parlando poi dei singoli Andrew Parsons ha voluto citare vari atleti paraolimpici italiani. Così il Presidente ha affermato: “Per esempio Bebe, una superstar in Italia e grazie a Rising Phoenix anche con un impatto globale. Ora nel mondo conoscono il suo nome, Bebe Vio. È riconosciuta a livello globale“.

Successivamente Parsons ha rivelato anche l’enorme contributo di Alex Zanardi, affermando ai microfoni: “Alex (Zanardi, ndr) è un grande esempio di atleta che era già supericonico come pilota, ha avuto un incidente e dopo l’incidente ha voluto ricominciare come atleta paralimpico“. Proprio questo reinventarsi per Parsons è un grandissimo messaggio dall’impatto molto forte.

Infine il presidente parolimpico ha affermato: “Poteva non farlo e invece ha detto “sono un atleta” e questo è il valore degli atleti paralimpici. La sua immagine con la carrozzina alzata al cielo dopo aver vinto la medaglia d’oro a Londra è fantastica“. Insomma Zanardi si conferma una vera e propria icona non solo per lo sport italiano, ma anche per il movimento paraolimpico mondiale.