La regina Elisabetta prende una decisione incredibile: non era mai successo in 70 anni

La regina Elisabetta prende una decisione incredibile: non era mai successo in 70 anni. Sua Maestà ne è pienamente convinta

Una novità dal punto di vista politico che riguarda il rapporto con il Primo ministro inglese. La differenza riguarda la location per l’incontro con il neo premier, che non sarà più a Buckingham Palace.

Regina Elisabetta
La Regina Elisabetta (Facebook)

Sua Maestà Elisabetta II deve fare i conti con il passare degli anni. A 96 primavere mantiene ancora un ottimo livello di lucidità e di dedizione al lavoro. Nonostante i medici le abbiano raccomandato più volte di evitare sforzi e di mantenersi spesso a riposo, la più longeva monarca della storia britannica vuole mantenere la sua centralità nella vita politica del suo paese. Dal punto di vista logistico è andata incontro ad un profondo e storico cambiamento, ovvero la sua residenza. Elisabetta si è spostata in pianta stabile nel Castello di Balmoral, lasciando Buckingham Palace. Proprio per questo motivo, per la prima volta in circa 70 anni, Sua Maestà nominerà il nuovo Primo ministro britannico a Balmoral. Una notizia che ha destabilizzato i media inglesi e ha portato anche a fare dei pensieri dietrologi sulla decisione. In realtà c’è un problema di mobilità per l’anziana sovrana, che non può reggere un viaggio di mille miglia circa in 48 ore. Tutto questo però non deve precluderle la possibilità di adempiere al suo dovere, nominando il premier.

Regina Elisabetta, cambia il protocollo dopo 70 anni: il Premier verrà nominato a Balmoral invece che a Buckingham Palace

Regina Elisabetta
La Regina Elisabetta (Facebook)

Una fonte del The Sun ha dichiarato: “Alla Regina è stato consigliato di non mettersi in viaggio. Ma naturalmente alla fine la decisione definitiva spetta a lei. Anche durante il Giubileo non avrebbe dovuto esporsi e invece si è affacciata sul balcone di Buckingham Palace, per salutare i suoi sudditi”. Proprio per questo, come sottolinea l’insider, c’è da scommettere che il prossimo 6 settembre, dopo le primarie del partito Conservatore (il 5/9), sarà proprio lei a conferire l’incarico al nuovo Primo ministro inglese.

Elisabetta II sconvolgerà il solito protocollo, accogliendo nella residenza di Balmoral uno tra Liz Truss e Rishi Sunak, con la prima, attuale ministro degli Esteri, in largo vantaggio. Come da consuetudine la sovrana concederà udienza al primo ministro uscente, Boris Johnson il quale, per prassi, dovrà suggerire la designazione del suo successore.

Si tratterà addirittura del quindicesimo premier insignito dalla Queen più famosa del mondo, ovviamente un record.