“L’ho riconosciuto dalla voce”, Gerry Scotti svela tutto: il retroscena su Totti e Ilary Blasi

Gerry Scotti inaspettatamente ha svelato un retroscena su Francesco Totti e Ilary Blasi che nessuno prima d’ora conosceva

L’ex coppia più chiacchierata dell’estate è stata al centro di tanti aneddoti, l’ultimo il retroscena svelato dal noto conduttore nessuno lo sapeva ed ha fatto sorridere tanti fan di una delle coppie che più ha fatto sognare i romantici.

Totti e Ilary
Francesco Totti e Ilary Blasi (AnsaFoto)

Anche gli amori più belli e quelli che sembrano destinati al per sempre, talvolta, terminano. Francesco Totti e Ilary Blasi hanno fatto piangere tantissimi fan della coppia: hanno provato fino alla fine a tenere in piedi un rapporto che ormai era troppo incrinato. Dalla notizia della loro separazione sono stati tanti i gossip che li hanno visti coinvolti, uno su tutti è la relazione che l’ex capitano della Roma intrattiene con Noemi Bocchi.

Tra paparazzate e persone vicine all’ex coppia, la nuova fiamma di Totti è inevitabilmente entrata a far parte del giro di rumor sul loro conto. Tra la casa a Sabaudia e la tutela dei figli, quest’estate l’hanno vissuta da protagonisti. Un nuovo aneddoto, adesso, arriva inaspettatamente da Gerry Scotti che lo racconta in un’intervista a Panorama.

Gerry Scotti racconta di Ilary e Francesco: quella volta che l’ha riconosciuto dalla voce

Il conduttore Mediaset Gerry Scotti. Ha voluto usare questa immagine ad ottobre 2020 per annunciare di aver contratto il Covid (foto Instagram).
Il conduttore Mediaset (@Instagram).

Tra le colonne di Panorama, Gerry Scotti ha raccontato dei primissimi periodi in cui Francesco Totti corteggiava Ilary Blasi, quando quest’ultima faceva la Letterina a Passaparola: “Un giorno arrivai nel backstage di Passaparola e nell’ultimo tratto di corridoio buio che portava allo studio intravidi un ragazzotto seduto su un cubo, col cappello di lana calato in testa. Mi giro e gli dico: ‘E tu chi sei?’. ‘Francesco’, mi rispose senza dirmi il cognome. Ovviamente riconobbi la voce. ‘E che ci fai qui?’. ‘Aspetto Ilary’. Ho vissuto la nascita della loro storia da fratello maggiore e speravo, come tutti, che il loro sogno durasse per sempre. Ma ci sono passato anch’io dal divorzio, so che significa quando la vita decide per noi”.

Ricordando quei primi periodi in cui Ilary Blasi si affacciava al mondo della TV, Gerry Scotti ha ammesso: “È stata una scuola importante per me e anche per le ragazze: notavo con la coda dell’occhio quelle che stavano più attente a ciò che facevo, chi era distratta, chi aveva in mente altro. Tra tutte le ‘scolarette’, Silvia (Toffanin, ndr) e Ilary erano le più rispettose e attente: il loro successo è meritato”.