Lolita Lobosco 2, subito un colpo di scena: tempi duri per la protagonista

Anticipazioni intriganti per la nuova stagione di Lolita Lobosco, la fiction targata Rai con protagonista la bella Luisa Ranieri

In questi giorni stanno prendendo il via le riprese della seconda stagione di una delle fiction di maggior successo dello scorso anno in Rai. Ovvero Lolita Lobosco, progetto intrigante della rete ammiraglia.

lolita lobosco
Lolita Lobosco (Screen Rai Uno)

Stiamo parlando della fiction con protagonista Luisa Ranieri. L’attrice napoletana, compagna di Luca Zingaretti, interpreta il vice-questore alle prese con vicende sue personali e ovviamente lavorative.

Dopo il successo della prima stagione, Lolita Lobosco 2 andrà in onda soltanto nel 2023 inoltrato, anche se Rai Uno a settembre manderà in replica le puntate seguitissime già viste lo scorso anno.

Anticipazioni di Lolita Lobosco 2: amori e vecchie storie per la vice-questore

Intanto il magazine DiPiù Tv ha svelato le prime anticipazioni sulla nuova stagione. Lolita Lobosco sarà alle prese con situazioni sentimentali complicate, ma anche con vecchie ruggini lavorative che la metteranno in crisi.

Il personaggio interpretato da Luisa Ranieri comincerà le nuove avventure come felicemente fidanzata, dunque in una relazione importante. Ma questa felicità durerà molto poco come ammesso proprio dal settimanale di gossip e TV.

Problemi dunque nella vita privata della vice-questore Lobosco. Ma anche intrecci intriganti e problematici per quanto riguarda la sua professione. In particolare per il passato di suo padre, morto già da tempo.

Lolita Lobosco
Cast di Lolita Lobosco (@Twitter)

Dopo aver scoperto della sua uccisione da parte della criminalità organizzata barese, Lolita Lobosco farà di tutto per scoprire la verità e smascherare i responsabili, senza però avere vita semplice.

Insomma si partirà con il botto in Lolita Lobosco 2, una serie televisiva che Luisa Ranieri ha sposato in pieno, anche perché ha ammesso di essersi appassionata ai romanzi di Gabriella Genisi da cui sono tratte le storie della fiction.

Sarebbe stato il compagno Luca Zingaretti a consigliare alla Ranieri la lettura di questi libri polizieschi. Dopo tanti ruoli secondari, o in pellicole di genere comico o leggero, la Ranieri si è tuffata pienamente nel progetto Lolita Lobosco, spronata dall’opportunità di avere un ruolo di rilievo da protagonista, in particolare di una donna di polso, allo stesso tempo fragile e determinata.