Lutto nel cinema italiano: muore una delle attrici più apprezzate in un incidente stradale

Lutto nel cinema italiano: muore una delle attrici più apprezzate in un incidente stradale. la notizia ha sconvolto fan e addetti ai lavori

Paola Cerimele, 48 anni di Agnone (Isernia), ha avuto l’impatto fatale ieri pomeriggio sulla Trignina, in Molise. Poche ore prima aveva incontrato Castellitto ad Agnone.

Lutto cinema italiano
Lutto nel cinema italiano (Facebook)

Un vero dramma ha scosso il mondo del cinema italiano proprio in queste ore. Un incidente stradale nella giornata di ieri ha strappato all’affetto dei suoi cari e di moltissimi fan, l’attrice Paola Cerimele, di 48 anni. A comunicare la ferale notizia sono state persone legate alla famiglia. L’artista era residente ad Agnone, vicino ad Isernia, in Molise. La Cerimele era direttrice artistica della scuola di recitazione della Compagnia Stabile. Le è stato fatale un impatto tremendo all’altezza di Chieti, allo svincolo per Castelguidone. La donna si trovava nel lato passeggero, a bordo di una Fiat Panda, quando per cause ancora da approfondire si è vista arrivare contro un’Audi di dimensioni superiori.

Lutto nel cinema italiano, è morta Paola Cerimele: fatale un incidente d’auto sulla Trignina

Paola Cerimele
Paola Cerimele (Facebook)

Il marito di Paola Cerimele, un 56enne nativo di San Marco in Lamis, in provincia di Foggia, ma residente a Roma da anni, è stato ricoverato d’urgenza presso l’ospedale San Pio di Vasto. Subito dopo lo schianto è stato salvato dall’intervento tempestivo dei Vigili del Fuoco, che lo hanno estratto vivo dalle lamiere, ma seriamente lesionato. Purtroppo i soccorritori hanno potuto solo constatare la morte dell’attrice, per cui invece l’impatto è stato fatale sul colpo.

La coppia stava viaggiando in direzione di Roma, dopo aver trascorso un periodo di vacanza in Molise. Proprio nella giornata del 24 agosto, Paola Cerimele aveva incontrato Sergio Castellitto e la moglie, la scrittrice Margaret Mazzantini, ad Agnone. Con il famoso attore e regista ha lavorato nel film del 2004, “Non ti muovere“.

Per me – ha scritto la Cerimele nel suo ultimo post sul proprio profilo Facebook, accompagnando alle parole una fotografia in compagnia del regista – Sergio rimarrà sempre un grandissimo maestro di arte e umanità”. Purtroppo i fan non hanno potuto far altro che inondare i social con pensieri rivolti a lei e alla sua famiglia, in un momento di grandissimo dolore.