Rai, slitta attesissima serie tv a causa delle elezioni: il pubblico non ci sta

Colpo basso per tutti gli amanti delle serie televisive della Rai. Infatti un’attesissima fiction è costretta ad essere rimandata a causa delle elezioni.

Una delle serie più attese del palinsesto Rai 2022/23 è costretta ad essere rimandata a causa delle elezioni. La notizia ovviamente non è andata giù a milioni di telespettatori: scopriamo quindi cosa succederà.

Rai
Incredibile stravolgimento per il palinsesto televisivo del servizio pubblico (Via WebSource)

Quella che doveva essere una delle prime fiction Rai ad inaugurare il nuovo palinsesto televisivo adesso è costretta a saltare a causa delle elezioni. Infatti, per precisione, la data prevista, e già in linea di massima annunciata, era quella di domenica 11 settembre. Invece secondo quanto riportato dal sito specializzato DavideMaggio.it, la fiction Il Nostro Generale è stata rinviata a data da destinarsi, proprio a causa del ritorno degli italiani alle urne. Il motivo risiederebbe nella discesa in campo con Forza Italia di Rita Dalla Chiesa, figlia del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa.

Proprio la storia di quest’ultimo verrà raccontata nella nuovissima serie in onda su Rai Uno. La Rai ha dunque ritenuto opportuno posticipare la messa in onda della fiction a dopo le elezioni politiche. Nonostante ciò dal prossimo sabato 3 settembre andrà in onda la replica della vecchia versione della miniserie Il Generale Dalla Chiesa con Giancarlo Giannini. Andiamo quindi a scoprire quando inizierà ‘Il Nostro Generale’ e come è stata ricollocata all’interno del palinsesto del servizio pubblico.

Rai, rimandata la serie ‘Il Nostro Generale’: quando andrà in onda

Rai
Tutto il cast della nuovissima serie ‘Il Nostro Generale (via WebSource)

La Rai ha quindi deciso di cambiare il suo palinsesto con l’entrata in politica di Rita dalla Chiesa. Ad aprire la stagione delle fiction Rai non sarà dunque l’attesissima serie con Sergio Castellitto ma probabilmente una tra le altre serie annunciate, come Mina Settembre 2. A fornire ulteriori anticipazioni ci ha pensato sempre il portale DavideMaggio.it, secondo il quale la fiction sul Generale morto per mano della mafia andrà in onda sempre in autunno, probabilmente se ne parlerà i primi di ottobre. Questo però non sarà l’unico cambiamento degno di nota della rete del servizio pubblico.

Infatti anche i nuovi episodi di Imma Tataranni – Sostituto procuratore 2 sono stati rinviati, rispetto alla data prevista del 22 settembre, a causa della puntata di Porta a porta dedicata al confronto tra Enrico Letta e Giorgia Meloni. Per quanto riguarderà invece la nuova serie con Sergio Castellitto si ripercorrerà la storia di Carlo Alberto Dalla Chiesa. Inoltre per questa nuova fiction la Rai ha previsto ben quattro puntate. Nel cast di attori il pubblico di Rai1, come volti conosciuti grazie ad altre serie tv, ritroverà anche Teresa Saponangelo, Antonio Folletto, Camilla Semino Favro e Andrea Di Maria. Le riprese si sono svolte tra Palermo, Roma e Torino.