Enzo Iacchetti, clamoroso retroscena: “Con Ezio Greggio non è mai andata”

Enzo Iacchetti ed Ezio Greggio sono la coppia storica di Striscia la Notizia, con dei retroscena svelati dopo tantissimi anni di carriera

Tra poco Enzo Iacchetti compirà i fatidici 70 anni. Molti di questi sono stati passati dal noto comico e conduttore televisivo nel mondo dello spettacolo, tra gli inizi al cabaret ed il successo col grande pubblico.

greggio iacchetti
Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti (Websource)

Iacchetti ha legato da molti anni il suo nome al programma satirico Striscia la Notizia, la creatura di Antonio Ricci che ormai da 35 anni mantiene il suo posto nell’access prime time di Canale 5, tra ironia e servizi utili ai cittadini.

Nella lunga intervista rilasciata al Corriere della Sera, Enzo Iacchetti ha parlato proprio del suo impegno longevo a Striscia. Proprio a Mediaset ha instaurato un rapporto incredibilmente duraturo col collega e amico Ezio Greggio.

Iacchetti e Greggio, mai una lite in 28 anni di partnership: sarà vero?

Enzo Iacchetti ha rivelato un retroscena clamoroso proprio riguardo al feeling con Ezio Greggio. I due sono assieme a Striscia la Notizia dal lontano 1994, quando per la prima volta Ricci li lanciò in coppia alla conduzione del tg satirico.

Da allora sono ormai inseparabili, un tandem televisivo storico e apprezzatissimo, dalla sintonia enorme. Il tutto confermato da Iacchetti: “Io ed Ezio siamo ormai una coppia di fatto e, giuro, non abbiamo mai litigato, perché dotati entrambi di un notevole senso dell’ironia e godiamo di reciproca stima. E non è stato facile perché fare satira non è sempre un gioco da ragazzi”.

Striscia La Notizia
Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti (@Facebook)

Sembra paradossale ma Iacchetti e Greggio non si sarebbero mai scontrati durante la loro carriera. Nonostante siano due comici dal nome altisonante e dalla forte personalità, pare che il loro spirito abbia sempre avuto la meglio, tanto da durare come tandem per moltissimo tempo.

Iacchetti inoltre ha parlato di Striscia la Notizia e del suo impegno sociale, che a volte non ha i riscontri dovuti. Soprattutto per le tante querele subite: “Io, come conduttore credo di averne ricevute almeno una decina. Antonio Ricci, più di cento. Per non parlare dei tapiri sbattuti in testa al povero Staffelli! Riprenderemo a fine anno, ma io farò solo due o tre mesi, perché ho la mia tournée teatrale cui non rinuncio”.