Ex Milan si sente male ai funerali della madre: ricoverato d’urgenza!

Ex Milan si sente male ai funerali della madre: ricoverato d’urgenza! Non ha retto la fortissima carica emotiva del momento

Il club all’epoca di Silvio Berlusconi lo portò a Milanello come una delle stelle internazionali più promettenti a cavallo tra gli anni ’80 e ’90. Il destino di Futre in Italia non è stato però all’altezza delle aspettative.

Ex Milan ha un malore
Il gruppo dei nuovi acquisti del Milan di Fabio Capello (Ansafoto)

Alla metà degli anni ’90 Paulo Futre venne portato da Adriano Galliani nel Milan stellare di Fabio Capello, dopo le belle prestazioni con la maglia della Reggiana. Era un periodo in cui il calcio italiano poteva attrarre i migliori. Anni in cui una matricola della Serie A si poteva permettere un secondo classificato al pallone d’oro e un vincitore della Coppa dei Campioni da protagonista (Porto 1987). Futre doveva essere per i rossoneri un’altra ciliegina sulla torta di una squadra pazzesca, allestita col tempo da Silvio Berlusconi. Invece i troppi infortuni frenarono il portoghese, praticamente mai utilizzato nella stagione 1995/1996. L’ex campione anche di Atletico Madrid e Olympique Marsiglia è balzato all’onore delle cronache attuali per un triste episodio che l’ha visto protagonista.

Ex Milan si sente male ai funerali della madre: Paulo Futre ricoverato d’urgenza in ospedale

Paulo Futre
Paulo Futre (AnsaFoto)

Ha vissuto un periodo estremamente difficile in queste settimane per la scomparsa dell’adorata madre. Durante il funerale di quest’ultima, il portoghese ha avvertito sintomi di un malessere piuttosto grave, tanto da richiedere un immediato ricovero in ospedale. 

In base a quanto riportato dalla stampa del suo paese, Futre ha lamentato dei dolori e dei sintomi inequivocabili, da far temere un attacco di cuore o un ictus. I soccorsi sono intervenuti immediatamente e lo hanno trasportato d’urgenza all’ospedale Barreiro, sulla riva sud del Tago, e successivamente è stato trasferito all’ospedale Santa Maria di Lisbona. Le notizie aggiornate parlano di un problema cardiovascolare che sarà approfondito nelle prossime ore attraverso esami strumentali specifici.

A rassicurare in parte tutti i suoi tifosi è la ricostruzione del momento, con Futre che non ha perso conoscenza ed è rimasto sempre vigile. Il mondo del calcio portoghese è rimasto scosso dall’avvenimento, tanto che è voluto intervenire anche il presidente della Lega, Pedro Proença, mandando un chiaro messaggio.

La vita ha giocato un brutto scherzo a Paulo Futre. È stato con grande apprensione che abbiamo appreso dello stato di salute del nostro Paulo che è stato uno dei migliori giocatori nella storia del calcio portoghese. Da parte mia e a nome della Liga mando un grande abbraccio di forza al nostro Paulo, con la certezza assoluta che dribblerà il destino così come ha superato in campo gli avversari. Avanti, Paulinho!“.