La Regina Elisabetta lo fa da 90 anni, svelato il segreto della sua longevità

La Regina Elisabetta lo fa da 90 anni, svelato il segreto della sua longevità. Incredibile rivelazione sulla sua salute, tutti stupiti

Tutti noi abbiamo la ricetta del cuore, il piatto che ci portiamo dietro fin dall’infanzia e che non abbiamo mai abbandonato perché ci ricorda la casa e gli affetti. Può sembrare incredibile, ma è così anche per la Regina Elisabetta ed è anche uno dei segreti per la sua longevità.

La Regina Elisabetta lo fa da 90 anni (ANSA)

Lo ha svelato in esclusiva Darren McGrady, famoso chef che ha cucinato per la regina ma anche per il principe Carlo quando era ancora sposato con Lady Diana e per la sua famiglia. Ogni giorno, da oltre 90 anni, Elisabetta all’ora del thè mangia un sandwich farcito con burro morbido e una marmellata di fragole e frutti rossi che nascono al castello di Balmoral, una delle residenze reali più che ama di più.

Un panino chiamato jam penny, dove jam sta per marmellata e penny per il fatto che è molti piccolo, delle dimensioni di una moneta. Un’abitudine che la regina ha preso fin da quando era bambina e non pensava certo al trono (dove è salita ufficialmente settant’anni fa). E l’ha portata avanti fino ad oggi senza interromperla mai.

La Regina Elisabetta lo fa da 90 anni, tutte le abitudini a tavola (ce ne sono di molto strane)

In realtà Elisabetta è molto abitudinaria anche a tavola e molte cose pretende che le faccia tutta la famiglia. La sua giornata solitamente inizia con un the, senza  zucchero, con un paio di biscotti. Poi la colazione vera a base di yogurt, cereali,  toast al tonno oppure con la marmellata. Ogni tanti si concede anche le aringhe affumicate.

A pranzo invece punta più sulle proteine e le vitamine: quindi  carne, pesce ((come la sogliola) e verdure come spinaci o zucchine. Sia la carne che il pesce, come anche le verdure, devono essere tutte o di produzione propria o comunque locale, perché lei è un’amante della cucina a km zero.

Regina Elisabetta
Cosa mangia la Regina Elisabetta? (ANSA)

Ma ci sono cibi che invece la regina bandisce tassativamente dalla sua tavola. Come gli spaghetti e in generale tutta la pasta lunga perché potrebbero provocare rumori tipo risucchio. Assolutamente niente aglio e cipolla per cucinare perché lei non ne gradisce nemmeno l’odore. Ma sono vietati anche i fritti di mare perché potrebbero provocare intossicazioni alimentari, al pari della carne cruda (anzi, lei la mangia molto ben cotta). E nonostante possa sembrare strano, ad Elisabetta non piacciono le patate e quindi sulla sua tavola non arrivano mai.