Meteo, svolta drastica nel weekend: cosa succederà in Italia

Nel corso di questo weekend avremo una svolta drastica per quanto riguarda la configurazione meteo: le previsioni per ogni regione.

Il meteo in Italia è destinato a riservarci numerose sorprese nel corso di questo fine settimana. Saranno quindi diversi gli stravolgimenti: scopriamo quindi cosa succederà sul cielo del nostro paese.

Meteo
Tutte le previsioni regione per regione (Via Pixabay)

E’ arrivato sulla nostra penisola un nuovo weekend. Nel corso di queste 48 ore avremo quindi un radicale e cambiamento del tempo, infatti tutto sarà diverso a quanto accaduto negli ultimi giorni, durante i quali abbiamo assistito ad una forte dicotomia tra il Centro-Nord e il Sud, con le regioni meridionali che sono state avvolte da una bollente coperta anticiclonica di matrice africana. Il resto del paese invece avrà a che fare con un fronte perturbato che colpirà le restanti regioni.

Quindi nel corso di questo fine di settimana le cose sono però destinate a cambiare, con l’avanzata del redivivo anticiclone delle Azzorre che muoverà il suo baricentro verso l’Italia, facendo inoltre affluire aria più fresca e secca sul Belpaese. Le conseguenze saranno gradevoli, infatti se durante questo sabato l’alta pressione oceanica contribuirà a riportare un meteo più stabile, al Sud i venti più freschi scacceranno l’incubo dei 40°C, riportando i termometri su valori sicuramente vicini alla media stagionale. Scopriamo quindi cosa succederà sul paese.

Meteo, fine di settimana tra anticiclone ed ancora piogge: cosa c’è da sapere

Meteo
La situazione meteorologica sulla penisola italiana (via Pixabay)

Non sarà di certo un weekend da manuale, considerato il contesto ancora pienamente estivo ma per la penisola non andrà nemmeno tanto male. Infatti l’Italia uscirà si dalla frase di maltempo, nonostante ciò continueremo ad avere una circolazione instabile e fresca a nord delle Alpi e sull’Europa orientale. Allo stesso tempo avremo un’estensione non troppo decisa dell’anticiclone delle Azzorre dal vicino Atlantico. La penisola quindi resterà in un limbo meteorologico. Andiamo a vedere la situazione sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo sin dal mattino cielo sereno o poco nuvoloso, fatta eccezione per locali addensamenti cumuliformi al pomeriggio su Alpi orientali. Inoltre proprio qui avremo isolati rovesci proprio su questi settori. Le temperature risulteranno in aumento, con valori massime che oscilleranno dai 29 ai 33 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo sole in prevalenza su gran parte delle regioni. Non mancheranno nemmeno brevi acquazzoni pomeridiani sull’Appennino toscano. Le temperature risulteranno in aumento su tutte le regioni, con massime che andranno dai 28 ai 33 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo un cielo irregolarmente nuvoloso al mattino. Inoltre durante le ore pomeridiane avremo qualche rovescio pronto a colpire l’alta Puglia, ma anche Basilicata, rilievi di Calabria e la parte nord della Sicilia. Le temeprature risulteranno in leggero calo ovunque, con massime che andranno dai 27 ai 32 gradi.