Da Giorgetti a Centinaio: i candidati della Lega ai collegi uninominali

Molti i big del partito che saranno ricandidati per Camera e Senato. Matteo Salvini non figura in lista perché correrà per il proporzionale

La Lega chiude le liste per i collegi uninominali. Molti nomi già noti nell’elenco del Carroccio, che è il primo partito della coalizione di centro-destra a ufficializzare le candidature. Si va dal ministro Giancarlo Giorgetti a Nicola Molteni; da Andrea Crippa a Lorenzo Fontana, entrambi vicesegretari del partito. Matteo Salvini, invece, non figura nell’elenco poiché correrà per il proporzionale. Lo stesso leader della Lega, commentando la composizione delle liste, ha riferito: “Tutto alla grande.” Per le liste agli uninominali sono in tutto 68 i candidati.

Giorgetti correrà nel collegio Lombardia 2 (Valtellina – Sondrio), lo stesso in cui correrà Nicola Molteni, che era braccio destro di Salvini all’epoca della sua esperienza di ministro dell’Interno. Crippa e Fontana correranno, rispettivamente, in Lombardia e Veneto. Un altro nome ben noto agli elettori della Lega è quello di Edoardo Rixi, ex sottosegretario alle infrastrutture e ai trasporti quando ministro era Danilo Toninelli. Al Senato, tra i big correranno Gian Marco Centinaio, ex ministro per le Politiche Agricole, e Claudio Durigon, ex sottosegretario e coordinatore della Lega nella Regione Lazio.

Da Giorgetti a Centinaio: i candidati della Lega. Si attendono ora quelli di Forza Italia e FdI

Alla Camera ecco spuntare i nomi di Massimo Bitonci e Alberto Stefani in Veneto, Laura Ravetto, Stefano Candiani e Simona Bordonali in Lombardia, Elena Maccanti e Riccardo Molinari in Piemonte, Massimiliano Panizzut in Friuli, Tiziana Nisini e Edoardo Ziello in Toscana, Nicola Ottaviani nel Lazio. Si attendono ora i nomi degli altri due principali partiti di centro-destra. Per quanto concerne Fratelli d’Italia si ipotizza la riconferma di quasi tutti i parlamentari uscenti dall’ultima legislatura. Ancora incerto il nome di Carlo Nordio, che Giorgia Meloni indicò tra i possibili candidati per la presidenza della Repubblica all’epoca della rielezione di Mattarella. Forza Italia proporrà, probabilmente, Valentina Vezzali come capolista nelle Marche. La campionessa di fioretto è attualmente sottosegretaria allo Sport.