Pubblicate le liste M5S: Conte capolista in cinque collegi

Sul blog del Movimento sono state pubblicate le liste di tutti i candidati nei collegi plurinominali di Camera e Senato. Il presidente è candidato in cinque collegi per quattro regioni. Appendino pigliatutto in Piemonte

Pubblicate le liste del Movimento 5 Stelle

Pubblicate, sul blog del Movimento 5 Stelle, le liste ufficiali dei candidati nei collegi plurinominali di Camera e Senato. Il leader del partito, Giuseppe Conte, è correrà in cinque collegi per quattro diverse regioni: Lombardia, Campania, Puglia e Sicilia. Per la precisione: Lombardia 1-01, Lombardia 1-02, Campania 1-01, Puglia 1-01 e Sicilia 1-01. In Lombardia, oltre a Conte, correranno come capolista anche Alessandra Todde, vicepresidente del M5S, e Samuel Sorial, fratello di Giorgio, altro esponente del Movimento.

Per quanto riguarda invece i collegi uninominali, sul blog si precisa che il presidente Conte, assieme al Garante, si riserverà la “valutazione di compatibilità con i valori e le politiche del MoVimento 5 Stelle, esprimendo parere vincolante e insindacabile, in qualunque fase dell’iter fino alla scadenza del termine per il deposito delle liste elettorali”. Ci sarà tempo fino al 22 agosto per determinare le candidature agli uninominali. Intanto, oltre Conte, altri esponenti storici del partito saranno in prima fila per i collegi plurinominali.

Pubblicate le liste M5S: i capolista al Senato

In Piemonte, Chiara Appendino – sindaca di Torino – corre in ben quattro collegi. Federico Cafiero de Raho, ex procuratore nazionale antimafia, è candidato nel terzo collegio dell’Emilia Romagna e nel primo della Calabria. Sergio Costa, ex ministro all’Ambiente, sarà capolista nella sua regione nel collegio Campania 1. Al Senato, Stefano Patuanelli – ministro uscente all’Agricoltura – correrà come capolista in Friuli Venezia Giulia, Lazio e Campania. Ettore Licheri sarà capolista in Sardegna, Piemonte e Toscana, mentre Mariolina Castellone, presidente del gruppo M5S al Senato, sarà capolista in Campania. Roberto Scarpinato, altro magistrato antimafia di lungo corso, correrà sempre al Senato come capolista in Calabria e Sicilia.