Ilary Blasi, una testimone la ‘inchioda’: era già tutto chiaro un anno fa

Ilary Blasi, una testimone la ‘inchioda’: era già tutto chiaro un anno fa. Spuntano nuovi particolari sul presunto tradimento

Prima con i tre figli e una delle sorelle in Tanzania, poi anche nella villa di Sabaudia e adesso con il resto della famiglia alla riscoperta delle sue origini, nelle Marche. Con tutti, ma non con Francesco Totti, ormai la scelta di Ilary Blasi sembra chiara.

Ilary Blasi (Instagram)

Nessuno dei due per ora parla, ma in compenso lo fanno gli altri e la vicenda di arricchisce ogni giorno di nuovi particolari. Perché adesso al centro del mirino c’è Ilary e il suo presunto rapporto con Cristiano Iovino, indicato come l’uomo del mistero che incontrava a Milano più di un anno da.

Una frequentazione che secondo Dagospia, che per primo a febbraio aveva sdoganato la notizie della separazione, sarebbe stata nota a chi conosce bene la famiglia Blasi. Come una famosa attrice con i capelli rossi e molto amica di Melory Blasi (sorella minore di Ilary) che avrebbe confermato agli amici questo legame.

Ilary Blasi, una testimone la ‘inchioda’: la strategia per difendersi è molto chiara

Intanto il ‘Corriere della Sera’ torna sulla vicenda. Tutto sarebbe cominciato con alcuni messaggini che Francesco Totti avrebbe trovato sul cellulare della moglie che erano molto chiari. Quelli di Cristiano Iovino, modello, pr e personal trainer legato in passato a Giulia De Lellis e Zoe Cristofoli? Nessuno lo sa ma il sospetto è forte e lui continua a non smentire.

Quindi Noemi Bocchi, conosciuta dal capitano della Roma ad un torneo di padel, sarebbe arrivata qualche tempo dopo. Un momento di crisi per lui che avrebbe trovato conforto tra le sue braccia. Tutte ipotesi in attesa di capire cosa succederà a settembre quando si rivedranno gli avvocati che rappresentano le due parti.

Isola dei Famosi
A settembre Ilary Blasi racconterà tutta la verità? (websource)

E se Totti ha scelto la via della sobrietà, la tattica di Ilary per il ‘Corriere’ sarebbe chiara. Su suggerimento della sua agente, Graziella Lopedota, avrebbe deciso una sovraesposizione mediatica continuando a postare immagini delle sue vacanze per far vedere che lei è una donna forte e indipendente, capace di essere superiore alle avversità. Poi a settembre, con l’intervista a Verissimo dall’amica Silvia Toffanin, la stoccata finale con il suo racconto.