Ferragosto record: 10 milioni in vacanza, tornano i turisti stranieri

L'euro debole sta portando verso l'Italia anche molti turisti extra-europei, specie quelli partiti dagli Stati Uniti, che sembrano avviati a superare ogni risultato precedente.

Vacanze - Foto di Ansa Foto
Vacanze – Foto di Ansa Foto

A Ferragosto 2022 si prospetta il tutto esaurito. Meteo permettendo, da un’indagine condotta da CNA Turismo e Commercio, focalizzata sul periodo che va dal 12 al 21 agosto, emerge che oltre 10 milioni di turisti pernotteranno in strutture ricettive tradizionali e non.

E fino a 15 milioni di italiani ed oltre, considerando gli italiani che andranno nelle seconde case. Sono 5,5 milioni gli italiani che andranno in strutture ricettive, mentre 4,5 gli stranieri. La spesa, complessiva e diretta, dovrebbe toccare i 3,5 miliardi.

Italiani preferiscono il mare, gli stranieri il “turismo ancestrale”

Secondo lo studio di CNA, che l’Ansa ha pubblicato in anteprima, gli italiani sono orientati verso mare, montagna e terme, mentre gli stranieri (anche extra-europei) si recheranno in città d’arte e borghi. Ad integrare queste scelte, le attività esperienziali e la ricerca – non solo da parte straniera – delle proprie radici familiari, cioè il “turismo ancestrale“.

Il pernottamento medio degli italiani si fermerà a tre notti, mentre sarà di quattro notti quello dei turisti stranieri. Due terzi dei turisti andranno in alberghi e un terzo nei b&b in riva al mare e in città e borghi d’arte, agriturismi e campeggi.

Turisti in arrivo da Usa, Francia, Germania e Uk

Secondo l’indagine, il ritorno dei turisti in Italia è trainato, per quanto riguarda l’Europa, da Germania, Francia e Regno Unito. L’euro debole sta portando verso l’Italia anche molti turisti extra-europei, specie quelli partiti dagli Stati Uniti, che sembrano avviati a superare ogni risultato precedente.