Meteo, nel weekend avanza l’anticiclone: prima però andrà qualcosa storto

L’anticiclone è pronto a tornare all’arrembaggio nel weekend. Prima del fine settimana però avremo un nuovo vortice ciclonico: cosa succede.

Pian Piano ci stiamo avvicinando ad un nuovo fine settimana sulla penisola italiana. Infatti nel weekend avremo un ritorno dell’anticiclone. Prima però un vortice ciclonico tornerà a portare piogge e precipitazioni sulla penisola: tutte le previsioni.

Meteo
Come varia la situazione meteo sul nostro paese (Via Pixabay)

L’Italia si sta avvicinando a grandi passi al fine settimana, che ovviamente riserverà diverse sorprese. Infatti questo weekend ci traghetterà direttamente alla festa di Ferragosto e che si preannuncia a dir poco movimentato sotto il profilo meteo. Proprio tra Sabato 13 e Domenica 14 Agosto si passerà dai temporali su alcune regioni ad una nuova rimonta dell’anticiclone. Quindi il caldo africano ha abbandonato l’Italia causando una vera e propria ferita all’estate. Questa inoltre è la prima dopo mesi di dominio anticiclonico.

I motivi vanno ricercati nella persistenza di una vasta circolazione depressionaria presente tra il mar Adriatico e la Penisola Balcanica che continua a richiamare correnti d’aria più fresche ed instabili in discesa dall’Europa nordorientale. Il fine di settimana, quindi, si aprirà con la possibilità di forti rovesci temporaleschi seppur alternati a pause più soleggiate. Avremo quindi veloci acquazzoni, della durata di non oltre un’ora e che quindi non rovineranno l’intera giornata. Le regioni maggiormente a rischio saranno saranno Marche, Abruzzo, basso Lazio, Molise, Puglia, Campania, Basilicata, Calabria. Andiamo quindi a vedere cosa succederà nel corso di questo mercoledì.

Meteo, in arrivo l’ennesimo vortice ciclonico: temporali da Nord a Sud

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica sul Paese (via Pixabay)

Nel corso di questa giornata di venerdì, già dal mattino avremo una spiccata variabilità su Triveneto e Romagna con qualche rovescio sparso. Inoltre la nuvolosità irregolare colpirà anche al Sud con rovesci sparsi in Puglia e temporali in Sicilia, fino ad arrivare sulla bassa Calabria. Nel corso della giornata, quindi, rovesci e temporali colpiranno gran parte della penisola italiana. I fenomeni risulteranno intensi e potranno anche assumere i caratteri di un nubifragio. Andiamo a vedere cosa succederà sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una nuvolosità in aumento sin dalle prime ore del mattino ad Est, con locali piogge e temporali dapprima su medio-basso Trivento ed entro sera anche su parte del Nordovest. I valori termici risulteranno in calo specialmente sulle regioni orientali, con massime che oscilleranno dai 28 ai 31 gradi.

Mentre sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione parzialmente nuvolosa. Qui ci saranno diverse instabilità in aumento dal pomeriggio sulle zone interne, locali piogge anche sulle coste. Le temperature anche qui risulteranno in netto calo, con massime che non andranno oltre i 28-31 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una situazione a tratti instabile, con tratti temporaleschi specialmente sulla Calabria. Dal pomeriggio queste precipitazioni potrebbero raggiungere anche le zone interne. Sul settore meridionale le temperature risulteranno stazionarie, con massime che andranno dai 27 ai 32 gradi.