Serie tv, pubblico in lutto: è morta una vera e propria leggenda

Serie tv, pubblico in lutto: è morta una vera e propria leggenda. Un volto molto conosciuto, nel suo passato anche molto film horror

Ci sono volti molto popolari anche presso il pubblico italiano, sia negli appassionati di cinema che in quelli delle serie tv. Volti che conosciamo bene, anche se non tutti gli attori americani hanno la fama di George Clooney o Julia Roberts. E oggi i fan piangono un grande protagonista per oltre 60 del piccolo e grande schermo.

Serie Tv in lutto (Pexels)

Nei giorni scorsi è scomparso, anche se la notizia è arrivata solo nelle ultime ore, William Martin Gulager, più noto presso il pubblico come Clu Gulager. Aveva 93 anni, ma fino a poco tempo fa ha continuato a recitare perché quello era il suo mondo e soprattutto perché la sua faccia era molto riconoscibile. Non a caso nel 2019 Quentin Tarantino lo aveva voluto nel cast di C’era una volta a… Hollywood.

In realtà la carriera di Clu Gulager, originario dell’Oklahoma e figlio di un famoso cowboy locale, si è dipanata con successo sia sul piccolo che sul grande schermo. Dopo alcuni ruoli minori, era diventato molto famoso negli Stati Uniti a partire dagli anni ’60. Era stato suo infatti il ruolo di Billy the Kid nella serie televisiva The Tall Man tra il 1960 e il 1962) ma soprattutto quello dello sceriffo Emmett Ryker nella serie televisiva Il virginiano dal 1963 fino al 1968, tramesso dalla NBC e vera serie culto.

Serie tv, pubblico in lutto: Clu Gulager ha recitato in serie tv e film di grandissimo successo

Fu l’inizio di una carriera brillantissima che lo portò nel 1971 a recitare ne L’ultimo spettacolo di Peter Bogdanovich, candidato a otto premi Oscar. E tra gli anni ’70 e ’80 Clu Gulager è stato protagonista di diversi film di grande successo. Su tutti Nightmare 2-La rivincita del 1985, secondo capitolo della saga sul killer Freddy Krueger interpretato da Robert Englund.

Ma ha recitato anche in alcuni dei telefilm come si chiamavano allora, più famosi e conosciuti dal pubblico italiani: Bonanza e CHiPs, Sulle strade della Californiae Quinjcy, Ellery Queen e Supercar. Più di recente invece lo avevamo visto in La signora in giallo, MacGyver, Walker Texas Ranger e La signora del West. Ma famoso è anche il suo ruolo in un altro film culto, Il ritorno dei morti viventi.

Clu Gulager negli anni ’60 (Instagram)

Clu Gulager nel 1952 sposò l’attrice Miriam Byrd Nethery e il matrimonio è durato per oltre 50 anni fino alla morte di lei, avvenuta nel 2003 per un cancro. Sono nati anche due figli, Tom e John, entrambi attori e registi apprezzati.