Sangiovanni fa allarmare i suoi fan: solo la terapia lo ha salvato

Sangiovanni fa allarmare i suoi fan: solo la terapia lo ha salvato. La dolorosa confessione del cantautore lanciato da Amici

Lui voleva solo cantare e far conoscere la sua arte. Ma da un anno e mezzo la vita di Sangiovanni (o Giovani Pietro com’è all’anagrafe) è totalmente cambiate. In meglio sotto moltissimi punti di vista. Ma il giovane cantautore vicentino ha anche scoperto il lato oscuro della popolarità, quello legato agli haters.

Sangiovanni (Instagram)

Qualcuno lo considera un male necessario, ma lui non ci sta anche perché nel suo caso sono molte le persone che hanno esagerato, coperte dall’anonimato dei social. Fino alla sua partecipazione ad Amici era tutto più facile mentre ora, accanto alle date e ai concerti tutti esauriti, alla partecipazione a Sanremo 2022, alle vendite che battono tutti i record c’è anche l’ansia.

Non quella da prestazione, perché lui sul palco o davanti ad una telecamera ormai sa come muoversi. Ma quella legata alla cattiveria gratuita, che ha raccontato al settimanale ‘Oggi’. In molti casi sono suoi coetanei e lui non capisce “Mi hanno attaccato con ferocia e augurato di morire. Senza conoscermi, senza un perché”. Ed è stato come tornare indietro nel tempo: “Questa cattiveria gratuita mi ha fatto rivivere il periodo in cui la scuola era diventata un inferno a causa del bullismo dei compagni”. Non solo, perché anche gli insegnanti continuavano a dirgli che non avrebbe combinato nulla nella vita.

Sangiovanni fa allarmare i suoi fan: ecco come è uscito dalla sua personale crisi

Così quella musica che per lui doveva diventare una sorta di liberazione si stava trasformando in un incubo e ha rischiato di entrare in un tunnel pericoloso. Ma ha trovato anche la forza per guardare in faccia la realtà e chiedere aiuto. E così, con la terapia ha compreso come affrontare quelle situazioni di disagio.

Ma una grande mano glie l’ha data anche l’amore. Quello per Giulia Stabile, la ballerina conosciuta ad Amici e che lo ha anche battuto in finale. Un amore nato tra i banchi, quelli di una scuola un po’ particolare, e che continua ancora oggi senza nessun dubbio: “Giulia mi è vicina in ogni tappa importante: prima di Sanremo, ad esempio, mi ha invitato a divertirmi, essere me stesso e spaccare”.

Giulia Stabile Sangiovanni
Sangiovanni e Giulia Stabile (Via WebSource)

Nell’intervista confessa anche che in fondo non era la musica che pensava di mettere al primo posto nella vita. Pensava piuttosto alla moda, all’arte che sono altre grandi passioni. Oggi invece sogna una grande casa con un giardino e un cane. E insieme a Giulia.