Milano, dodicenne travolto e ucciso da un’auto pirata: il conducente si è costituito

In corso accertamenti da parte della polizia locale del capoluogo lombardo, per capire se il conducente, 22enne italiano, abbia assunto droghe o alcol.

Dodicenne in bici ucciso da pirata della strada a Milano - Foto di Ansa Foto
Dodicenne in bici ucciso da pirata della strada a Milano – Foto di Ansa Foto

Un dodicenne è stato travolto e ucciso mentre era in sella alla sua bicicletta in via Bartolini, alla periferia di Milano. È successo la notte scorsa. Il conducente dell’auto non si è fermato a soccorrerlo, ma si è costituito circa quattro ore dopo. In questo momento si trova in stato di fermo. Si tratta di un ventiduenne italiano.

La giovane vittima è di origini egiziane, era in giro col padre, anche lui in bici, ed è morto sul colpo. Gli agenti della polizia locale di Milano stanno effettuando accertamenti sul pirata della strada, in particolare stanno cercando di capire se avesse assunto alcol o droghe prima di mettersi alla guida.

L’incidente è avvenuto intorno a mezzanotte e un quarto, in zona Certosa. Il papà del piccolo è stato soccorso dai sanitari del 118 in stato di choc.