Meteo, stop all’ondata di calore: tutta l’Italia torna a respirare

Meteo, stop all’ondata di calore: tutta l’Italia torna a respirare. La settimana che porterà verso Ferragosto apre una nuova fase

Tutta l’Italia sta boccheggiando da almeno 40 giorni e ogni volta ci chiediamo se possa essere la settimana buona per mettere freno all’ondata di calore in Italia. Ecco, la buona notizia per chi non ne può più è questa: da qui fino a Ferragosto continuerà a fare caldo, ma molto più sopportabile rispetto a quello che abbiamo già vissuto.

Meteo, stop all’ondata di calore (Pexels)

Succederà a cominciare da oggi, martedì 9 agosto, perché continuerà l’effetto della perturbazione numero 1 di agosto che porta con sé aria più fresca. Dopo aver interessato nelle scorse ore tutto il Nord, con alcuni casi limite come intense grandinate soprattutto nelle regioni del Nord Est, si sposterà anche al Centro e al Sud.

Le previsioni meteo prefigurano fin dalle prossime ore un rialzo della pressione atmosferica che garantirà condizioni di maggior stabilità almeno fino a giovedì 11 agosto. Nei giorni seguenti la tendenza rimane ancora incerta, ma l’ipotesi di un Ferragosto soleggiato e sereno è al momento quella più gettonata. In ogni caso però non arriveremo più a toccare i picchi di 40° che spesso hanno caratterizzato le ultime settimane, non soltanto al Sud Italia.

In generale oggi possibili rovesci o temporali isolati  versante adriatico e nella zona dello Stretto di Messina. Ma nel corso della giornata ci sarà anche un aumento dell’instabilità al Centro-Sud con temporali, non solo di calore, e fenomeni anche di forte intensità. Solo una partentesi però, perché da domani torneranno condizioni più stabili.

Meteo, stop all’ondata di calore: le previsioni dettagliate regione per regione

Scendendo nel dettaglio delle previsioni meteo per oggi, 9 agosto, al Nord ci attendono generali condizioni di bel tempo con il cielo prevalentemente sereno o al massimo poco nuvoloso. Previsto solo temporanei annuvolamenti sui settori alpini. Valori massimi che andranno dai 30° di Genova e Torino ai 34° di Bolzano.

Al Centro e sulla Sardegna invece durante la mattinata qualche debole pioggia potrà interessare le Marche e le montagne abruzzesi. Nel pomeriggio aumento dell’instabilità temporalesca soprattutto su Lazio, Abruzzo, Molise, ma il tempo migliorerà prima della serata. Valori massimi compresi tra i 26° de L’Aquila e i 33° di Firenze e Roma.

Al Centro e Sud attesa pioggia (pixabay)

Infine al Sud mattinata soleggiata e asciutta nonostante le nubi sparse. Al pomeriggio invece attesi temporali in alcuni casi forti su Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia.
Valori massimi tra i 28° di Potenza e i 33° di Napoli e Palermo.