Alex Zanardi, l’annuncio è di poche ore fa: brividi lungo la schiena!

Alex Zanardi, l’annuncio è di poche ore fa: brividi lungo la schiena! L’ex pilota di Formula 1 è sempre una fonte di ispirazione per i più giovani

Una bella serata organizzata a Tarquinia è stata l’occasione per Tiziano Monti, giovane che ha perso le gambe in un incidente stradale, di raccontare la sua storia e il suo intreccio con Alex.

Alex Zanardi
Alex Zanardi (Ansafoto)

Impossibile non parlare di lui quando si vuol far riferimento ad un esempio di tenacia e spirito di sacrificio. Alex Zanardi è diventato dal settembre 2001 una sorta di messaggio vivente per tutti coloro che non vogliono mollare, che combattono contro le avversità della vita. Purtroppo da oltre 2 anni sta combattendo una battaglia davvero enorme, dopo quel terribile scontro con un tir sulle strade della Val d’Orcia. Il suo impegno paralimpico con la handbike ha fruttato 4 medaglie ai Giochi e soprattutto un trampolino clamoroso per pubblicizzare le sue iniziative volte a tutti coloro che sono costretti a fare i conti con problemi simili al suo. Ora un evento a Tarquinia, il Beach Party di Agrietruria, è stata l’occasione per tirare in ballo l’ex pilota di Formula 1, con un ragazzo che ha avuto il piacere di conoscerlo da vicino.

Alex Zanardi, l’annuncio è da brividi: “Sogno le Paralimpiadi grazie a lui!”

Alex Zanardi
Alex Zanardi (AnsaFoto)

Stiamo parlando di Tiziano Monti, a cui la serata di Tarquinia è stata dedicata, come raccolta fondi per l’acquisto di una nuova bici speciale. Si perchè Tiziano, come Alex, ha perso le gambe in un grave incidente stradale e da quell’abisso ha saputo tirarsi fuori con l’obiettivo dello sport.

“Dove non arrivano le gambe, arriva il cuore”, questo era lo slogan per serata speciale. Monti sogna le Paralimpiadi e tutto grazie ad un incontro.

“Un grazie speciale per questa bella serata – ha detto a margine dell’evento -. L’incontro con Zanardi? Fortuito davanti ad un ascensore nella clinica di Budrio per la riabilitazione. Mi sono subito appassionato alle bici. Uno sport che volevo provare e con Zanardi si sono aperte queste porte. Da lì è partito il mio percorso con Obiettivo 3 di Alex. La costruzione della bici è iniziata, i tempi di consegna non li conosco. Bisognerà fare delle prove nella galleria del vento, vanno modificate e sistemate alcune cose. Il guscio che userò sarà quello di Alex. Questo mi dà forza ed energia, voglio dare il massimo”. La speranza di tutti è che possa ripercorrere le tappe del suo grande idolo.