Altro lutto nel mondo dello spettacolo: addio alla voce che fece sognare milioni di bambini

Un altro addio per il mondo dello spettacolo e della recitazione italiana. Un longevo attore e doppiatore è morto due giorni fa

Purtroppo ogni settimana, soprattutto in tempi recenti, dobbiamo registrare alcuni addii dolorosi riguardanti il mondo dello spettacolo e della televisione nostrana. Personaggi che hanno fatto la storia del magico mondo dell’arte scenica.

Lutto improvviso
Grave perdita nel mondo dello spettacolo (Via Pixabay)

L’ultimo è stato rivelato dal portale Fanpage.it, ma risale a due giorni fa. È scomparso all’età di 85 anni un attore e doppiatore di grandissimo talento, un vero innovatore per la sua generazione.

Stiamo parlando di Carlo Bonomi. Un nome che forse a tanti utenti non dirà molto, ma basti sapere che è stato la voce di moltissimi personaggi televisivi, cartoni animati e persino storiche pubblicità.

Addio a Carlo Bonomi: storico doppiatore di Carosello e del cartone Pingu

Carlo Bonomi è stato un artista a tutto tondo. Nato a Milano nel 1937, ha utilizzato le proprietà tonalità vocali molto particolari e rotonde per dare voce ad alcuni personaggi noti del mondo della televisione italiana.

Come per esempio ne La Linea, basata sui disegni di Osvaldo Cavandoli. In quel caso Bonomi si inventò una sorta di linguaggio simpatico ma quasi incomprensibile. Lo ripropose poi anni dopo nel doppiaggio del cartone animato Pingu, ovvero il noto pinguino in stop-motion che ha regalato gioie e risate a tantissimi bambini.

bonomi
Carlo Bonomi (Instagram)

I lavori di Carlo Bonomi sono stati addirittura leggendari. Basti pensare che in diverse serie animate è arrivato a doppiare personaggi del calibro di Topolino, Fred Flintstone e Calimero. Tutto grazie alla sua capacità vocale indiscussa e all’inventiva in fase di doppiaggio. Senza dimenticare la sua partecipazione, sempre come voce, nelle pubblicità di Capitan Findus.

Bonomi nella lunga carriera artistica è stato però anche un ottimo attore. Ha infatti partecipato in ruoli secondari a due serie TV italiane di grande spicco a fine anni ’60, come La Freccia Nera e Le mie prigioni, dove ha interpretato ruoli avventurosi e drammatici.

Non sono note le cause della morte di Carlo Bonomi, che è scomparso ad 85 anni nella sua Milano. Lascia la figlia Paola, anch’ella impegnata nel mondo del doppiaggio e della recitazione.