Attenzione al Bollo Auto: chi non lo paga rischia di perdere la casa!

Una rivelazione shock per tutti i possessori di autovetture. Guai a non pagare il tanto odiato bollo auto entro le scadenze previste

È sicuramente la tassa obbligatoria da versare ogni anno più odiata dai cittadini italiani. Stiamo parlando del Bollo Auto, ovvero del pagamento da effettuare all’ACI per la regolare circolazione della propria autovettura.

bollo
Bollo auto dell’ACI (websource)

Chi in Italia possiede una automobile è costretto a versare una tassa decisamente elevata alla Automobile Club d’Italia. In tantissimi sperano che prima o poi il Governo decida di abolire questo onere economico, ma per ora bisogna ancora rispettare le scadenze.

Addirittura di recente è fuoriuscita una notizia da far accapponare la pelle. Ovvero che chi non paga regolarmente il Bollo Auto rischierebbe addirittura di perdere la propria abitazione. Una sorta di pignoramento a grandi livelli che metterebbe a rischio qualsiasi cittadino.

Casa a rischio per chi non paga il Bollo Auto? Facciamo chiarezza

Le terribili voci appena citate vanno però analizzate e spiegate nel dettaglio. In primis va ricordato che il Bollo Auto viene versato a livello regionale, dunque ogni provvedimento risulta a scapito della Regione di appartenenza.

Queste i successivi passaggi per chi omette di pagare il Bollo:

  • avviso di accertamento (maggiorato di sanzioni e interessi) da notificare all’utente entro un determinato lasso di tempo;
  • in caso di mancato senco pagamento entra in scena l’Agenzia delle Entrate – Riscossione (ex Equitalia) con il recupero forzoso dell’importo;
  • invio della cartella di pagamento con scadenza di pagamento entro sessanta giorni;
  • in caso di mancato pagamento a seguito della notifica della cartella di pagamento, allora l’Agenzia delle Entrate – Riscossione potrà, in via cautelare, disporre il fermo amministrativo dell’auto e pignorare lo stipendio o la pensione, i beni mobili e, in casi più gravi anche quelli immobili.

Dunque non è da escludere il pignoramento della propria casa. Ma solo in determinate situazioni, come detto di grave entità economica: chi ha solo debiti per quanto riguarda il Bollo Auto, che riguarda solitamente cifre non esagerate, è impossibile che il Fisco possa rifarsi sui beni immobili.

Tale prassi è da considerarsi fattibile solo per debiti con l’ente di riscossione superiori ai 20 mila euro. In questo caso rischia solo chi non ha saldato il Bollo Auto per moltissimi anni consecutivamente.