Netflix cancella una seguitissima serie TV: rammarico degli utenti

Con grande delusione dei fan e tante polemiche di seguito, Netflix ha deciso di cancellare una delle serie più seguite sulla piattaforma.

Clamorosa decisione da parte di Netflix. Infatti il colosso dell’intrattenimento ha deciso di cancellare dal catalogo una delle sue serie più seguite di sempre. Scopriamo quindi di quale fiction si tratta e la reazione degli abbonati.

Netflix
La grande novità che ha coinvolto la piattaforma streaming (Via Pixabay)

Inaspettatamente Netflix ha annunciato la cancellazione di una delle serie più seguite sulla piattaforma. Stiamo infatti parlando di First Kill, al momento presente sulla piattaforma con una sola stagione. I numeri dell’audience riguardanti la serie televisiva non sono stati affatto negativi, nonostante ciò la piattaforma streaming ha deciso di non proseguire con ulteriori stagioni e cancellare la serie tv, non senza grande rammarico dei fan e qualche polemica.

La serie televisiva è sbarcata sul colosso dell’intrattenimento lo scorso 10 giugno 2022 e composta da 8 episodi, sotto la produzione di Emma Roberts, dalla grande esperienza in fatto di serie tv con componenti horror e thriller, a partire da American Horror Story e Scream Queens. Nonostante i numeri positivi, che gli sono valsi anche l’entrata in la top 10 delle serie tv in lingua inglese, l’azienda ha valutato insufficiente il risultato raggiunto, ritenendo sfavorevole il rapporto tra costi e visualizzazioni degli episodi della stagione uno. Proprio i costi non permetterebbero di sostenere ancora la produzione, a causa, a quanto pare, di un sensibile calo di percentuali dopo soli sette giorni dal giorno dell’uscita. Da qui è arrivata la decisione di arenare ufficialmente il progetto.

Netflix, cancellata First Kill: i costi di produzione condannano la serie

Netflix
L’ultima novità presente sulla popolare piattaforma streaming (via Pixabay)

Gli ingredienti per rendere First Kill una serie di assoluto successo c’erano tutti. La protagonista era una vampira adolescente di nome Juliette è giunta all’età in cui deve fare la sua prima vittima. Così Juliette è pronta ad uccidere una nuova ragazza arrivata in città, Calliope, che però si rivela presto una cacciatrice di vampiri. Non solo, per entrambe sarà difficile uccidere la rivale, ma il rischio è quello di sviluppare nuovi sentimenti. Inoltre la storia non è altro che un adattamento del l New York Times di Victoria Elizabeth Schwab, produttrice esecutiva insieme a Emma Roberts, Karah Preiss, Jet Wilkinson e Felicia D. Henderson.

Ovviamente la decisione di cancellare la serie ha portato ad alcune polemiche da parte dei numerosi telespettatori. Tanti sono i fan delusi, che hanno infatti accusato Netflix di “lesbofobia”. Numerosi i messaggi sui social, che hanno chiesto a Netflix di ripensare alla decisione e che si sono scagliati contro la cancellazione della serie. Su Twitter, quindi, sono apparsi gli hashtag #FirstKill e #RenewFirstKill sono diventati in poche ore di tendenza su Twitter. First Kill sarebbe solo una delle tante serie tv, che le piattaforme di streaming stanno scegliendo di cancellare nell’ultimo periodo. Infatti il colosso dell’intrattenimento ha cancellato anche The Wilds, Gentleman Jack e Motherland: Fort Salem. Tutte queste serie avevano una protagonista omosessuale e la loro cancellazione ha creato diverse polemiche.