Meteo, clima rovente sulla penisola italiana: l’anticiclone torna ad infiammare il Paese

Nelle prossime ore si raggiungerà l’apice del caldo sulla penisola italiana, con l’anticiclone che tornerà ad invadere tutte le regioni: i dettagli.

Il meteo sulla penisola italiana tornerà ad essere condizionato dall’anticiclone africano. Infatti il caldo sarà l’assoluto protagonista di questa giornata di giovedì: scopriamo tutte le previsioni meteorologiche.

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica sulla penisola (via Pixabay)

Per l’Italia si prospettano giornate davvero calde a partire da questo giovedì. Fortunatamente però non raggiungeremo i picchi di Luglio e non durerà molto. L’ondata di caldo è quindi intensa ma non eccezionale e si inserisce in un periodo dell’anno statisticamente più caldo. La cellula africana sarà stimolata a risalire verso l’Italia e anche parte dell’Europa centrale da una saccatura sul Mare del Nord e risentirà sul suo bordo settentrionale di qualche infiltrazione instabile.

Nonostante queste infiltrazioni, nelle prossime ore avremo un contesto soleggiato e molto caldo con i valori di temperatura attesi di cui sopra, localmente e strettamente sulle zone alpine e prealpine è atteso il transito di qualche temporale. Avremo quindi dei rovesci pomeridiani o pre serali più diffusi specialmente sul settore alpino. I fenomeni difficilmente si spingeranno oltre le zone prealpine. Allo stesso tempo nei prossimi giorni avremo l’instabilità stimolata anche da un passaggio frontale sulla Francia che potrà favorire una maggiore diffusione dei fenomeni. Andiamo quindi a vedere cosa sta succedendo.

Meteo, l’anticiclone africano infiamma l’Italia: le previsioni sulla penisola

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica sulla penisola italiana (Via WebSource)

Nel corso di questa giornata di giovedì, come abbiamo anticipato, avremo una situazione meteo condizionata dall’anticiclone africano. Il caldo quindi invaderà il paese, con sole pronto a splendere su tutte le regioni della penisola. Qualche lieve disturbo potrebbe portare delle piogge sulla Liguria e sulle vette alpine. Alcune piogge di passaggio potrebbero bagnare anche l’Appennino Meridionale. Andiamo a vedere la situazione sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo sole in prevalenza su tutto il settore, specialmente su pianure e coste. Nel corso della giornata avremo maggiore variabilità sulle Alpi con locali rovesci o temporali al mattino. Le temperature risulteranno in lieve rialzo, con valori massimi che andranno dai 33 ai 37 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione stabile e soleggiata che accompagnerà tutto il settore. Solamente sull’Appennino avremo nubi diurne in Appennino con isolati fenomeni tra Abruzzo e basso Lazio. Anche qui avremo temperature in lieve aumento, con massime che andranno dai 33 ai 38 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo tempo in prevalenza stabile e soleggiato anche qui. Solamente al pomeriggio potrebbero verificarsi locali temporali pomeridiani su zone interne appenniniche e rilievi della Sicilia. Le temperature risulteranno in lieve aumento, con massime che andranno dai 31 ai 36 gradi.