Meteo, è il turno dell’anticiclone Lucifero: caldo più intenso in questa settimana

In Italia torna l’anticiclone Lucifero che porterà caldo intenso su tutta la penisola italiana. Andiamo quindi a vedere cosa succederà da questo lunedì.

Il meteo nelle prossime ore sarà condizionato dall’arrivo dell’anticiclone Lucifero. Infatti sulla penisola italiana avremo una nuova situazione di caldo intenso: scopriamo cosa sta succedendo sul Paese.

Meteo
La situazione meteorologica sulla penisola italiana (via Pixabay)

Inizia il mese di agosto e sono sempre di più gli italiani interessati a sapere che cosa riserverà il meteo per la settimana di Ferragosto. Analizzando il quadro generale emisferico appare evidente come con l’avvio di Agosto la presenza dell’anticiclone africano tornerà ad essere sempre più ingombrante sul bacino del Mediterraneo. Stavolta sarà la volta di Lucifero pronto a ruggire sulla penisola italiana.

Quasi tutta la prima decade del mese sarà verosimilmente molto calda e soleggiata da Nord a Sud, con qualche locale temporale solamente sulle Alpi. Di conseguenza avremo temperature che si attesteranno dai 35/36°C con picchi fin verso i 40°C nelle zone del Centro e delle due Isole maggiori. Verso Ferragosta invece si avrà una maggiore dinamicità in sede atlantica e Nord europea, da dove cioè partono i flussi più instabili e freschi responsabili delle ondate di maltempo. Andiamo quindi a vedere nel dettaglio cosa succederà nel corso di questo lunedì.

Meteo, arriva l’anticiclone Lucifero: caldo intenso su tutto il Paese

centro-orientali.

Con l’inizio della settimana avremo anche un anticiclone africano pronto ad alzare la testa e diventare ogni giorno sempre più robusto. Lunedì sarà una giornata stabile e in prevalenza soleggiata, anche se nelle ore diurne si attiverà una certa variabilità sulle zone alpine centro-orientali e sull’Appennino tosco-emiliano occidentale. Andiamo quindi a scoprire la situazione sui tre settori principali del paese.

Sulle regioni del Nord Italia avremo cielo poco nuvoloso, disturbato solamente da qualche addensamento sulle Alpi. Questi disturbi si verificheranno specialmente sulle Alpi centro-orientali. Le temperature risulteranno in lieve aumento, con valori massimi che andranno dai 30 ai 35 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo ampi spazi soleggiati. Nonostante ciò avremo dei temporali in locale sviluppo diurno sull’Appennino. Le temperature risulteranno in leggero aumento un po’ ovunque, con massime che andranno dai 31 ai 36 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una mattinata a dir poco variabile sulle aree peninsulari e nord Sicilia. Nel corso della giornata avremo locali fenomeni diurni in Appennino e localmente sul basso versante tirrenico. I valori termici risulteranno nuovamente in calo, con massime che oscilleranno dai 30 ai 35 gradi, leggermente superiori sulle Isole Maggiori.