Alex Zanardi, esempio di resilienza e vita: la notizia commuove tutti

Alex Zanardi oramai è un’icona non solo nel mondo dello sport, visto che anche nella sua vita è un esempio di resilienza: ultima notizia da brividi.

Non finiscono mai gli omaggi per Alex Zanardi, oramai campione del mondo dello sport ma soprattutto esempio di vita e di tenacia. Adesso per il campione di handbike c’è un nuovo omaggio, di cosa si tratta.

Alex Zanardi
Nuovo riconoscimento per il campione italiano (Via Ansa Foto)

Alex Zanardi è uno degli esempi di resilienza più conosciuti al mondo. Come tutti sappiamo, la resilienza è un termine fisico che indica la proprietà di un metallo di resistere alle forze che gli vengono applicate, senza rompersi. Questo termine poi può essere utilizzato in altri ambiti come aggettivo per indicare le persone che affrontano in maniera funzionale gli eventi negativi e traumatici, riorganizzando la propria vita. Grazie a questa forza le crisi diventano un momento di sviluppo personale e quindi, pur nella fatica , di arricchimento.

Per questo motivo Alex è un esempio di resilienza. Il destino crudele ha provato più volte a portarlo via ma nonostante ciò, proprio di fronte a queste difficoltà, il campione di handbike ha cominciato a lavorare sempre più duramente. Lui infatti è un classico esempio di coraggio e determinazione. Ci ha insegnato ad avere la forza di ricominciare da capo e di superare un ostacolo dopo l’altro, perché non esistono limiti, ma solo nuove sfide. Questa volta così Alex è riuscito a ricevere un premio al Giffoni Film Festival, andiamo a vedere di cosa si tratta.

Alex Zanardi esempio di resilienza: premiato al Giffoni Film Festival

alex zanardi
Alex Zanardi ed il premio ricevuto al Giffoni Film Festival (via screen Instagram)

Anche il Giffoni ha avuto modo di premiare, seppur indirettamente, Alex Zanardi nella categoria Lete. Infatti lo Special Award Sport è il riconoscimento istituito da Acqua Lete al Giffoni Film Festival, che nel 2022 è stato assegnato al film “Bigman” per la regia di Camiel Schouwenaar e la sceneggiatura di Job Tichelman. L’opera è a dir poco emozionante e mostra come la forza di un sogno e la passione per lo sport riescano a fare di un bambino un grandissimo guerriero ed è la metafora della storia di grandi campioni come Bebe Vio e Alex Zanardi.

I due sono quindi grandi anime come Dylan, il piccolo protagonista del film. Il premio prende nome proprio dall’acqua Lete, Premium Partner della Nazionale Italiana Di Calcio, della Federazione Italiana Scherma, della Federazione Italiana Judo, Lotta Karate e Arti Marziali, Main Sponsor della SSC Napoli, Official Partner dell’AC Milan. Il noto marchio d’acqua inoltre è anche partner di altri prestigiosi club calcistici, insieme ai quali ha realizzato importanti progetti di responsabilità sociale.

Dylan, dunque, Alex Zanardi e Bene Vio: l’esempio perfetto di resilienza e di vita.