Mathis Bellon, il piccolo motociclista di 8 anni, è morto dopo l’incidente ad Ala

"Ci mancherai Mathis - scrive la Race Experience School dove il giovane e promettente talento era cresciuto - Siamo fortunati ad averti nella nostra scuola".

Mathis Bellon - Foto di Ansa Foto
Mathis Bellon – Foto di Ansa Foto

Mathis Bellon, il piccolo motociclista francese di otto anni è morto. Era ricoverato nel reparto di terapia intensiva di neurochirurgia pediatrica dell’ospedale Borgo Trento di Verona dopo essere rimasto coinvolto in un incidente il 22 luglio.

Le condizioni del bambino, iscritto alla squadra Race Experience School di Frejus, in Provenza, e residente a Sainte-Maxime, erano apparse molto gradi fin da subito. Durante le operazioni di soccorso degli operatori di Trentino emergenza, che lo hanno traferito all’ospedale di Verona in Elicottero, non aveva mai ripreso conoscenza. Dopo sette giorni e due interventi chirurgici, le gravi ferite riportate hanno preso il sopravvento.

Com’è avvenuto l’incidente

L’incidente è avvenuto al kartodromo di Ala in Trentino, durante un allenamento con le minimoto, quando è caduto sulla pista dell’Ala Kart Circuit di Plicante. In quel momento è sopraggiunto un altro giovanissimo motociclista, che non è riuscito ad evitarlo e l’ha investito con la sua minimoto. La Procura valuterà se aprire un’inchiesta sull’accaduto.

I messaggi di cordoglio sui social

Piccolo Mathis, non abbiamo parole per esprimere la tristezza che ci pervade. Resterai sempre nei nostri cuori – scrive il Cnv Campionato Nazionale Velo sulla pagina Facebook – uniti nel cordoglio alla famiglia Bellon, il nostro piccolo angelo”.

Ci mancherai Mathis – scrive la Race Experience School dove il giovane e promettente talento era cresciuto – Siamo fortunati ad averti nella nostra scuola e grazie per tutto quello che porti. Sei un angelo e ti unirai lassù ad alcuni super piloti che ti insegneranno anche cose belle. Siamo orgogliosi di te”.