Netflix, la nuova funzione e un extra da pagare: si cambia ancora

Spunta su Netflix una nuova funzione extra, che però sarà a pagamento. Andiamo quindi a vedere di cosa si tratta e cosa cambierà a breve. 

Questo è un periodo ricco di cambiamenti per Netflix. La piattaforma di streaming video infatti è pronta ad aggiungere un’altra funzione per tutti gli utenti, che però sarà a pagamento: scopriamo quindi di cosa si tratterà.

Netflix
Nuova offerta da parte della piattaforma di streaming video (Via WebSource)

Spunta un’altra novità sull’abbonamento a Netflix che potrebbero rivoluzionare la fruizione dei contenuti sulla piattaforma streaming. Infatti sta facendo di tutto il colosso di Los Gatos per recuperare dalla costante perdita di iscritti. Come ben sappiamo da tempo si è scelto per uno stop agli abbonamenti condivisi, introducendo già in 5 Paesi un extra di 2,99 dollari da pagare per poter dividere l’account con altre persone.

Per adesso la modifica è stata sperimentata su tutti gli abbonati di Argentina, Repubblica Dominicana, El Salvador, Guatemala e Honduras, con la multinazionale pronta ad estenderlo in tutto il mondo. La nuova funzione si chiama “Aggiungi una casa” e permette agli utenti che hanno un account con il piano Base di aggiungere una “casa” in più, due per chi ha quello Standard e tre per chi ha la versione Premium. La soluzione si inserisce sulla falsariga delle modifiche alla tariffe per gli abbonamenti che Netflix. Al momento non è ancora noto il prezzo, ma ben presto l’azienda lo comunicherà a tutti.

Netflix, pronta ad adottare le pubblicità: sarà aiutata da Microsoft

netflix
L’ultima novità in casa Netflix (Pixabay)

Da diverso tempo si vocifera di un abbonamento di Netflix che comprende le pubblicità, con l’obiettivo di abbattere i costi mensili. Infatti la società di Reed Hastings stacercando di attirare l’attenzione di coloro che sono alla ricerca di un piano maggiormente economico per godersi i propri contenuti preferiti. La scelta è stata necessaria visto l’enorme calo di utenza verificato negli ultimi mesi. Quindi adesso il colosso dell’intrattenimento ha scelto di firmare una partnership esclusiva con Microsoft.

A svelare l’incredibile esclusiva ci avrebbero pensato The Verge ed Engadget. Stando ai due portali specializzati la società di Redmond metterà a disposizione del colosso del mondo dello streaming la sua tecnologia di advertising. Allo stesso tempo Microsoft diventerà anche sales partner di Netflix per quanto riguarda il piano con le pubblicità. Inoltre sempre il colosso di Redmond ha affermato che tutto verrà effettuato nel rispetto della privacy, proteggendo dunque le informazioni dei clienti. Vedremo quindi a breve un nuovo cambiamento sulla piattaforma streaming che sta cercando di risollevarsi.