Scoperta l’identità di Liberato: è lui il volto del fenomeno partenopeo

Sono anni che si rincorre la vera identità di Liberato ed i pochi eletti che lo sanno non hanno mai svelato il segreto

Un cappuccio, rare apparizioni in pubblico, concerti in mezzo al mare: questo e molto altro è il cantante partenopeo che non ha mai rivelato la sua reale identità. Le ipotesi fatte negli anni sono tutte rivelate errate.

Liberato
(@Facebook)

Né la penna di Emanuele Cerullo, né la voce di Livio Cori, Liberato è un’altra persona. L’ipotesi romantica e socialmente sperata era quella anche più accreditata, sotto al cappuccio un detenuto del carcere minorile di Nisida, ma il volto che si nasconde non è niente di tutto questo.

Video su video, indagini su indagini e mai nessuno è riuscito a risalire su chi è realmente Liberato, ma a qualcuno è sfuggito il dettaglio più importante: è un cantante e, come tale, deve aver lasciato delle tracce in giro.

Liberato è Gennaro Nocerino: l’indiscrezione che fa sognare

Gennaro Nocerino
Gennaro Nocerino (@Facebook)

La pagina Instagram ThePipolGossip si dice sicura dell’identità di Liberato: è Gennaro Nocerino, musicista partenopeo noto sotto il nome di Hot Spell. La pulce nell’orecchio arriva da TikTok dove sono stati pubblicati dei video che sottolineavano l’assonanza tra gli effetti delle esibizioni di Gennaro e l’ultima di Liberato a Procida.

Successivamente, in seconda indagine, è stata fatta una ricerca alla Siae con il nome sotto cui sono state registrate le canzoni fin qui uscite con il volto di Liberato. È proprio Gennaro Nocerino l’uomo ad essere stato smascherato a causa della sua professione: è ora che l’uomo misterioso incappucciato riveli la sua identità ai tanti che lo seguono.