WhatsApp, milioni di utenti in pericolo: c’è una nuova minaccia

Spunta una nuova minaccia per milioni di utenti su WhatsApp. Infatti in queste ore sono migliaia gli account in pericolo: cosa sta succedendo.

Sono sempre tanti i pericoli presenti su WhatsApp e l’ultimo rischia letteralmente di rubarvi l’account. Infatti a scoprire l’ultima truffa ci ha pensato ancora una volta la polizia postale. Andiamo quindi a vedere l’ultimo raggiro sull’applicazione.

WhatsApp
L’ultimo pericolo presente su WhatsApp (via WebSource)

Oramai il nostro account di WhatsApp è come una seconda identità e per questo motivo è di fondamentale importanza proteggerlo. L’applicazione infatti non serve solamente come passatempo, ma anche per il lavoro vista la presenza di una versione dedicata al business. Negli ultimi anni gli sviluppatori di Meta hanno fatto il loro meglio per introdurre qualsiasi parametro utile per la sicurezza dei clienti. Gli utenti stessi si sono detti soddisfatti di quanto aggiunto all’interno dell’applicazione in termine di protezione dell’account.

Nonostante ciò quando l’utente manca di attenzione infatti può cascare in alcuni tranelli, proprio come sta succedendo in Italia negli ultimi giorni. A riportare il tutto ci avrebbe pensato la Polizia di Stato italiana. Infatti le forze dell’ordine hanno scoperto un nuovo raggiro e di conseguenza hanno lanciato un nuovo messaggio ufficiale. All’interno del comunicato si legge: “Per attivare l’App di messaggistica Whatsapp sul proprio smartphone è necessario inserire uncodice che viene inviato tramite SMS sul dispositivo“.

Le forze dell’ordine poi hanno continuato avvisando: “Tramite questa procedura i cybercriminali riescono a far recapitare alla vittima un SMS nel quale viene chiesto l’invio di tale codice facendo apparire come mittente il numero di telefono di un contatto presente in rubrica” – concludono – “L’invio del codice permette agli stessi di poter attivare un nuovo Whatsapp su un dispositivo diverso ma riferito al numero telefonico della vittima prescelta che, di fatto, ne perde la “proprietà“.

WhatsApp, arriva finalmente la migrazione: come funziona

WhatsApp
L’ultima funzione presente sull’applicazione di messaggistica (Via Screenshot)

Sono sempre tante le funzioni pronte ad essere aggiunte dagli sviluppatori di WhatsApp. Da tempo però si parla di come far migrare le chat da un dispositivo Android a un iPhone e viceversa. Infatti questo è stato un vero grattacapo da risolvere per tutti coloro che si erano pronti a cambiare dispositivo, ma senza perdere le proprie conversazioni. In determinati contesti questa operazione può essere semplice, ma ovviamente bisogna fare affidamento a terze parti. La buona notizia però è che le cose stanno cambiando.

A riportare la clamorosa notizia, infatti, ci ha pensato il portale specializzato 9to5Mac. Secondo il sito dedicato all’informatica, WhatsApp avrebbe praticamente ufficializzato su Twitter l’implementazione di una procedura interna e “nativa” per trasferire interamente le chat da una piattaforma all’altra. Questo trasferimento quindi a breve potrà avvenire anche tra Android e iOS, e viceversa. Gli utenti quindi a breve potranno esultare, visto che non ci sarà più il rischio di perdere le chat.

Ci ha pensato la stessa WhatsApp a fornire ulteriori indicazioni sull’ultimo aggiornamento in arrivo. Infatti stando a quanto riportato dal sito ufficiale del supporto dell’applicazione, a partire dalla versione 2.22.7.74 dell’app WhatsApp per Android e dalla versione 2.22.10.70 dell’app WhatsApp per iOS è possibile effettuare tutto in modo semplice. Quindi ricapitolando basterà passare per l’app “Passa a iOS”, nel caso di una migrazione da Android a iPhone.