“Vi ammazzo”, paura per Michelle Hunziker e Federica Panicucci: le indagini

Due colleghe vittime dello stesso destino: grande paura per Michelle Hunziker e Federica Panicucci che hanno rischiato grosso

Non sembra esserci alcuna correlazione tra le due conduttrici, eppure sono state unite da uno stesso destino alquanto spaventoso. Soltanto dopo tanto tempo le due possono dire di essere tranquille, ma neanche troppo.

Michelle Hunziker e Federica Panicucci
(@Instagram)

Continuare a ripetere che i social sono un’arma a doppio taglio è quasi futile, ma quanto mai necessario per insegnarne il buon utilizzo alle nuove generazione. Quando quest’arma così pericolosa finisce nelle mani di persone sbagliate, mentalmente instabili e simili, il rischio è molto grosso ed è obbligatorio da parte delle forze preposte riuscire a mettere nuovamente le cose in ordine.

Quanto accaduto a Michelle Hunziker e Federica Panicucci ha dell’assurdo. Apparentemente le due conduttrici non hanno niente in comune, se non essere dipendenti di Mediaset, ma il loro destino si è incrociato una volta essere state vittime di uno stesso spiacevole evento.

Michelle Hunziker e Federica Panicucci, le minacce di morte: scoperto un 22enne

Leone da tastiera
(@Pixabay)

I leoni da tastiera sono quanto mai pericolosi perché utilizzano toni e informazioni che spaventano, ma il vantaggio è quello di poter stanare i meno esperti. È il caso dello stalker di Federica Panicucci e Michelle Hunziker che ha dato del filo da torcere alle due conduttrici per un lungo tempo a tal punto da doversi rivolgere alle autorità competenti. La goccia che ha fatto traboccare il vaso, almeno nel caso della Panicucci, è quando questo utente ha iniziato non solo ad insultare lei, ma a minacciare l’intera famiglia: “Per vendetta verso questa tua schifosa condotta prendo la doppietta e vi ammazzo a te e a tuo figlio sparandovi”.

Visto e considerato che non si è mai certi di chi si nasconde dietro un commento di Instagram, le conduttrici hanno deciso di prendere seri provvedimenti. Con un’attenta analisi fatta dalle forze preposte alla cybersicurezza, è emerso che lo stalker delle due conduttrici è un ragazzo di 22 anni di Bologna. La Generazione Z colpisce ancora, ma questa volta in negativo.