Meteo, il caldo africano si smorza: lieve calo delle temperature in Italia

Inizia a smorzarsi il caldo africano che da settimane sta condizionando il meteo italiano. Cosa sta succederà durante questa settimana.

Il meteo italiano torna a respirare grazie ad un smorzarsi dell’anticiclone africano Apocalisse4800. Infatti già durante questo lunedì avremo un lievissimo calo delle temperature: cosa sta succedendo sul Paese.

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica sulla penisola italiana (Via WebSource)

All’orizzonte ancora non si vede una vera e propria svolta meteo sulla penisola. Infatti gli ultimi aggiornamenti ci propongono comunque una data dalla quale si smorzerà un po’ questa pesante canicola che da giorni sta condizionando il nostro paese. Intanto però stiamo vivendo quella che sembra essere l’ondata di caldo più rovente di questa estate. Dal mese di maggio le temperature sono andate in crescendo, con continue ondate di calore che hanno messo in ginocchio milioni di italiani.

Adesso però si inizia a vedere la luce in fondo al tunnel. Infatti a tutti coloro che si stanno chiedendo quando finirà questo caldo, la risposta come sempre arriva dai preziosissimi centri di calcolo internazionali che nel loro intento di simulare il comportamento futuro dell’atmosfera prevedono una flessione dei termometri da Mercoledì 27. Da metà settimana masse d’aria più fresca pilotate da una depressione centrata sul Nord Europa, approfitteranno di una temporanea flessione della cupola anticiclonica africana. Di conseguenza anche l’aria andrà a rinfrescarsi. Andiamo quindi a vedere cosa succederà nelle prossime ore.

Meteo, ancora caldo ma meno intenso: le previsioni sulla penisola

Meteo
Come cambia la situazione meteorologica sulla penisola italiana (Via Pixabay)

Nel corso di questa giornata avremo un caldo torrido da un lato ed un’afa insostenibile che lo accompagnerà. Anche questa mattina le minime registrate all’alba sono state abbondantemente sopra media con valori spesso superiori ai 25/26°C e tassi di umidità eccezionali. Inizialmente questo caldo riguarderà solamente le regioni settentrionali, per poi dilagare sul resto del paese. Andiamo quindi a vedere cosa sta succedendo sui tre settori della penisola italiana.

Sulle regioni del Nord Italia avremo sin dal mattino alcune nubi sparse ad ovest, mentre la giornata partirà con un maggiore soleggiamento ad Est. Nel corso della serata avremo un’instabilità in aumento su Alpi e Prealpi. Sulle vette quindi potrebbero verificarsi anche acquazzoni e temporali in estensione alle alte pianure. Le temperature saranno stazionarie con massime dai 34 ai 38 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione soleggiata durante le prime ore del giorno. Solamente sugli Appennini avremo degli addensamenti diurni, con anche locali rovesci pronti a colpire i rilievi toscani ed abruzzesi. Le temperature anche qui saranno stabili con un caldo intenso e massime che andranno dai 36 ai 40 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo cielo sereno o poco nuvoloso sin dalle prime ore della giornata. Solamente sulle vette dell’Appennino avremo qualche nube pomeridiana. Le temperature risulteranno in lieve rialzo, con massime che andranno dai 35 ai 39 gradi.