Meteo, arriva il picco di caldo sull’Italia: Apocalisse4800 entra nel vivo

Nel corso di questo giovedì l’anticiclone Apocalisse4800 entrerà nel vivo. L’Italia quindi sarà condizionato da un meteo rovente: cosa succede.

Il meteo italiano continua ad essere ostaggio dell’antociclone Apocalisse4800, che appunto porterà un caldo rovente su tutta la penisola. Andiamo quindi a vedere cosa sta succedendo sul Paese: tutte le previsioni.

Meteo
Come varia la situazione meteo sulla penisola italiana (via Pixabay)

Nelle prossime ore sulla penisola italiana continueremo ad avere totale assenza di pioggia e siccità per una situazione che diventa sempre più preoccupante. Questo è uno scenario climatico che ormai da settimane avvolge il nostro Paese. Infatti oramai da settimane sul bacino del Mediterraneo da tempo è oramai presente un robusto promontorio anticiclonico di matrice africana, al quale abbiamo attribuito il nome di Apocalisse4800. Proprio il 4800 indica la quota che ha raggiunto negli ultimi giorni lo zero termico.

Una situazione preoccupante visto che questo significa che anche il ghiaccio sulle vette più alte d’Europa scioglie. Quindi a preoccupare non sono solamente i picchi di temperatura che raggiungeremo tra poco, davvero elevati, ma anche la durata di questo evento. Infatti anche gli esperti meteorologi non riescono a prevedere quando terminerà questa ondata di caldo. Gli occhi sono puntati specialmente su questo Giovedì 21 luglio. Infatti avremo una vera e propria escalation del caldo che raggiungerà senza particolari ostacoli la soglia dei 39/40°C sulla Val Padana ed in varie zone del Centro. Andiamo a vedere cosa accadrà oggi.

Meteo, escalation di caldo durante questo giovedì: salgono ancora le temperature

Meteo
La situazione meteorologica continua a peggiorare a causa del caldo asfissiante (Via Pixabay)

Prima di questo giovedì le condizioni climatiche erano già caldissime. Nel corso delle prossime 24 ore vedremo un nuovo aumento di temperature in tutta l’Europa con nuovi record di temperature. Quindi avremo ancora caldo intenso sulla Penisola Italiana. Durante questa giornata però avremo un progressivo aumento dell’umidità sulle regioni tirreniche che acuirà la sensazione di calura. Questo calore si sentirà soprattutto nelle ore serali e notturne. Andiamo quindi a vedere cosa succederà sui tre settori principali.

Sulle regioni del Nord Italia avremo ancora sola prevalente nel corso di tutta la giornata. Infatti avremo solamente qualche annuvolamento che coprirà i cieli delle Alpi, con qualche lievi fenomeni sui settori orientali. Le temperature risulteranno in generale rialzo, con massime che andranno dai 35 ai 39 gradi, leggermente superiori sulla Val Padana.

Invece sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione ben soleggiata, fatta eccezione per qualche lieve cumulo al pomeriggio sulle vette dell’Appennino. Le temperature rimarranno qui stazionarie, con valori massimi che si stabilizzeranno tra i 35 ed i 39 gradi, superiori nelle pianure interne tirreniche.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo tempo stabile e soleggiato su gran parte del settore. Solamente qualche annuvolamento sarà in grado di coprire le vette dell’Appennino. Le temperature risulteranno in lieve rialzo, specialmente nelle valli interne, con massime che andranno a stabilirsi tra i 43 ed i 37 gradi.