“Una paura tremenda”: la lotta contro il tumore di una delle protagoniste assolute di Amici

“Una paura tremenda”: la lotta contro il tumore di una delle protagoniste assolute di Amici. Dopo una lunga battaglia è riuscita a vincere

Mara Maionchi è stata una delle star della televisione italiana nell’ultimo decennio, ricoprendo un’infinità di ruoli con la consueta verve. Eppure c’è stato un momento davvero difficile anche per lei.

Maria De Filippi
Maria De Filippi (Foto: Pagina ufficiale di Facebook)

Impossibile non volerle bene e non apprezzarla per la sua incredibile verve. Dopo una vita passata nel mondo della produzione musicale, Mara Maionchi ha conquistato a piè pari anche lo scenario televisivo italiano. Schietta, abile nei giudizi e molto simpatica, ha conquistato quasi tutti i telespettatori, ricoprendo nell’ultimo decennio una moltitudine incredibile di ruoli. Dal giudice di X-Factor all’insegnante di Amici, fino a quest’ultima piacevole parentesi su Sky con il format di Quelle brave ragazze, con Orietta Berti e Sandra Milo. Il prossimo passo in tv riguarderà però un aspetto più serio della vita e della sua stessa esperienza pregressa. Si perchè da settembre la vedremo impegnata su Rai 2 con un programma dedicato alle malattie oncologiche, che ogni anno mietono numerosissime vittime in Italia e nel mondo. Nudi per la vita andrà in onda a partire dal 12 settembre sul secondo canale della tv di stato.

Mara Maionchi confessa il suo dramma: “Ho avuto una paura tremenda del tumore”

Mara Maionchi
Mara Maionchi (AnsaFoto)

Intervistata a riguardo dal magazine Sette, inserto del Corriere della Sera, Mara Maionchi ha raccontato le difficoltà che ha dovuto affrontare nel corso degli ultimi 7 anni. Quando ne aveva 74 ha scoperto di soffrire di un tumore alla mammella, fortunatamente sconfitto.

Durante una delle tante visite periodiche che facevo al seno, mi trovarono due tumori, uno alla mammella destra e uno, in situ, in quella sinistra. Provai rabbia e sgomento ma soprattutto paura, una paura tremenda“. Grazie alla prevenzione è riuscita a prendere in tempo la malattia. Come le confermarono i medici, sarebbero bastati 6 mesi per compromettere la vita. 

Nudi per la vita, sarà articolato in quattro puntate, in cui un gruppo di personaggi famosi metterà in scena una performance alla Full Monty per gli uomini e una coreografia ispirata a Moulin Rouge per le donne. Ci sarà modo di raccontare innumerevoli storie, lasciando spazio a confessioni inedite. In studio saranno presenti anche una senologa e un urologo, per battere sul tema della prevenzione e della cura.

Il messaggio che vogliamo lanciare è: prevenite, fate i controlli, non abbiate paura di verificare se il corpo sta bene, spogliatevi insomma“, specifica la Maionchi.

Poi su Fedez, anch’esso incappato in un problema simile al suo, conclude: “Ha fatto benissimo a parlare della malattia. Sono assurdi quelli che lo accusano di spettacolarizzazione“.