Meteo, Italia prigioniera dell’anticiclone: è bollino rosso

Meteo, Italia prigioniera dell’anticiclone: è bollino rosso. Oggi la colonnina arriverà a 36-37° ma è solo l’inizio di una settimana infernale

Nella morsa dell’anticiclone africano ed è solo l’inizio anche se molti speravano che fosse finita. Invece questa settimana, soprattutto da giovedì in poi, l’Italia batterà tutti i record con temperature mai viste.

Meteo, l’anticiclone africano minaccia l’Italia (ANSA)

Siamo davvero alle prese con l’Apocalisse, come è stato ribattezzato il nuovo anticiclone africano, accompagnato da un 4800 che è la quota del Monte Bianco. In teoria simbolo di fresco, in pratica una mezza fregatura. Su tutto il nostro Paese le temperature saranno decisamente superiori alle medie stagionali e nel prossimo fine settimane diverse zone arriveranno a toccare i 40°.

Quella sarà la temperatura misurata dai termometri ma in realtà quella percepita dall’uomo sarà molto più alta. Per questo già tra oggi e domani secondo il bollettino del ministero della Salute il livello di allerta 3, quello da ‘bollino rosso‘ è previsto a Bolzano, Brescia, Firenze, Latina e Perugia. Ma anche a Bologna, Bolzano, Brescia, Firenze, Genova, Latina, Perugia, Rieti e Roma. Invece il livello di allerta 2, leggermente meno pericoloso, a Bologna, Frosinone, Genova, Milano, Palermo, Rieti, Roma, Torino e Viterbo.

In generale, le aree più calde d’Italia saranno quelle della Val Padana così come le zone interne della Sardegna, della Sicilia, del Lazio e della Toscana oltre che lungo il versante adriatico. Impossibile pensare che possano arrivare precipitazioni, se non isolate e sporadiche. Quindi il consiglio è sempre quello di idratarsi bene ed evitare se possibile di uscire nelle ore di tarda mattinata fino al pomeriggio inoltrato.

Meteo, le previsioni in dettaglio zona per zona: oggi temperature fino a 36°

Andando nel dettaglio, al Nord ci aspetta una giornata con condizioni di bel tempo e sole prevalente. Qualche annuvolamento diurno sulle Alpi, con la possibilità di isolati temporali lungo i confini occidentali del Piemonte e in Valle d’Aosta. Clima molto caldo, anche afoso. Temperature in rialzo, che andranno dai 32° di Genova fino ai 36° di Milano, Bolzano e Bologna.

Anche al Centro e in Sardegna tempo stabile e soleggiato per l’intera giornata su tutte le regioni. Previsto solo qualche innocuo annuvolamento sull’Appennino, ma caldo intenso soprattutto in Toscana, Lazio, Marche e Umbria. Valori massimi compresi tra i 31° di Ancona e Pescara e i 36° di Roma e Firenze.

Caldo insopportabile anche a Milano (ANSA)

Infine al Sud regna la stabilità generale con ampio soleggiamento su tutti i settori. In questo caso le temperature prevedono valori massimi tra i 29° di Potenza e i 35° di Napoli.