Sanremo, icona musicale rivela la lotta contro il cancro: come sta oggi

L’icona musicale di Sanremo si è aperta a raccontare il calvario che ha passato in questi ultimi tre anni, dove il cancro l’ha messa a dura prova ed ha perso, uno dopo l’altro, tutti i suoi più cari affetti. Ecco le parole dell’artista.

La cantante deve il suo successo proprio a Sanremo, dove la sua canzone, pur non arrivando al primo posto, divenne un vero e proprio classico della musica internazionale. Anche oggi viene usato come colonna sonora di importanti film, come nella produzione americana House of Gucci e nel trailer dell’italiano Summer Time, disponibile su Netflix.

Sanremo, il Teatro della musica Ariston, dove si svolge la kermesse musicale (foto Instagram).
Sanremo, il Teatro della musica Ariston, dove si svolge la kermesse musicale (foto Instagram).

Caterina Caselli, già da diversi anni, non lavora più come cantante. Si dedica piuttosto allo sviluppo della sua etichetta musicale, Sugar, che porta il cognome del socio e marito, Pietro. È considerata una delle etichette musicali indipendenti più importanti in Italia, e cura cantanti come Sangiovanni, Andrea Bocelli, Madame, Negramaro e Malika Ayane.

La lotta con il cancro dell’icona di Sanremo

Il periodo della pandemia di Covid ed i conseguenti lockdown sono stati molto delicati per tutti, ma l’icona di Sanremo si è trovata ad affrontare più volte la malattia e la morte. Nel 2019 scoprì di avere un carcinoma: poco dopo, sua madre perse la vita. La cantante rimase quindi senza i suoi genitori, dal momento che il padre si suicidò quando era piccola.

La cantante Caterina Caselli in una cover dell'epoca del brano che la rese famosa a Sanremo, Nessuno mi può giudicare (foto Instagram).
La cantante Caterina Caselli in una cover dell’epoca del brano che la rese famosa a Sanremo, Nessuno mi può giudicare (foto Instagram).

A Sette, l’inserto settimanale de Il Corriere della Sera, raccontò con queste parole leggere il calvario della malattia durante i lockdown: “Ho vissuto il male in privato, sotto la parrucca. Poi, mi sono abituata ai nuovi capelli che iniziavano a ricrescere. Il dolore, purtroppo, non si delega: nessuno può riuscire a togliertelo“.

“Pensavo che la mia vita fosse infinita”: il dolore della cantante

L’icona di Sanremo ha spiegato che il cancro le ha ricordato la scadenza delle cose. Prima della malattia pensava di avere davanti a sè un tempo infinito di cui godere: adesso invece è cosciente che, in qualunque istante, tutto possa finire. Insieme alla Rai ha pubblicato il documentario Caterina Caselli: Una vita, cento vite, in cui parla della malattia.

Una foto recente di Caterina Caselli, usata per la sua playlist musicale su TRX Radio (foto Instagram).
Una foto recente di Caterina Caselli, usata per la sua playlist musicale su TRX Radio (foto Instagram).

Caterina Caselli è stata messa alla prova di nuovo dalla vita nel giugno di quest’anno. Adesso che aveva una nuova consapevolezza ed aveva recuperato la salute, suo marito Pietro Sugar si è spento all’età di 85 anni, lasciandola da sola. I due avevano festeggiato l’importante traguardo dei 52 anni di matrimonio.

Ecco un frammento del documentario Caterina Caselli: Una vita, cento vite andato in onda sulla Rai: