Meteo, la nuova settimana si apre con Apocalisse4800: l’anticiclone si rinforza

Nel corso di nuova settimana avremo l’anticiclone Apocalisse4800 pronto a ruggire sulla penisola italiana: caldo rovente ovunque. 

A partire da questo lunedì l’anticiclone Apocalisse4800 è pronto a dilagare sulla penisola italiana. Le temperature continueranno ad aumentare su tutto il paese: andiamo quindi a vedere tutte le previsioni.

Meteo
Come cambia la siituazione sulla penisola (via Pixabay)

Nel corso dei prossimi giorni il caldo africano portato dall’anticiclone africano Apocalisse4800 sarà sempre più protagonista, con le temperature pronte ad arrivare a picchi altissimi, inusuali e mai sperimentati sulla penisola italiana. Nel corso di questa estate quindi la penisola sta toccando caratteristiche di eccezionalità sia in termini di caldo sia di durata. Inoltre dalla metà settimana il caldo si farà ancora più forte e ci sarà davvero da soffrire visto che le colonnine di mercurio saranno destinate a salire fino a toccare picchi anche record.

Fino alla giornata di martedì 19 luglio si toccheranno valori prossimi ai 35-36°C, che però non sono eccezionali considerando come sta andando quest’anno. A preoccupare maggiormente infatti ci sono dei picchi nelle giornate successive. Infatti le colonnine di mercurio potranno toccare i 39/40°C in città come Milano, Bologna, Ferrara, Padova e su molte aree della Toscana come a Firenze. Sul resto della penisola, invece, le temperature non supereranno i 36-37°C. Andiamo quindi a vedere cosa succederà nel corso di questo lunedì.

Meteo, clima rovente durante questo lunedì: le previsioni sul paese

Meteo
Come cambia la situazione sulla penisola italiana dal punto di vista meteorologico (Via Pixabay)

Nel corso di questo lunedì una massa di aria rovente di matrice sub sahariana risalirà gradualmente, passando per Portogallo e Francia prima di arrivare in Italia. L’arrivo dell’anticiclone porterà caldo intenso e anomalo a inizio settimana. Durante questo inizio di settimana l’Italia resterà ai margini del grande caldo, che arriverà di prepotenza sul paese nel corso della giornata di mercoledì. Andiamo quindi a vedere tutte le previsioni sui tre settori principali della penisola.

Sulle regioni del Nord Italia avremo una situazione in prevalenza soleggiata sin dalle prime ore del mattino. Ovviamente non mancheranno degli innocui addensamenti sulle vette dell’Arco Alpino. Mentre invece isolati temporali bagneranno le Alpi Marittime. Le temperature rimarranno stazionarie, con massime che oscilleranno dai 32 ai 36 gradi.

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo una situazione soleggiata un po’ ovunque, fatta eccezione per annuvolamenti diurni in Appennino. Inoltre degli isolati piovaschi pronti a colpire tra Lazio e Abruzzo. Inoltre le temperature massime qui risulteranno in aumento e si stabilizzeranno tra i 32 ed i 37 gradi, leggermente più basse lungo l’Adriatico.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo cielo sereno nel corso di tutta la giornata, salvo solo delle nubi che copriranno le vette dell’Appennino. Anche qui, come per le zone centrali, avremo dei valori termici in aumento, con temperature massime che oscilleranno dai 32 ai 36 gradi.